Questo sito contribuisce
alla audience di
Adnkronos Salute e Benessere

Villaggio ‘Race’ a Roma con Laura Mattarella e Virginia Raggi

Roma, 16 mag. (AdnKronos Salute) – La figlia e supplente consorte del presidente della Repubblica Laura Mattarella e la sindaca di Roma Virginia Raggi hanno tagliato il nastro del Villaggio della salute della donna-Race for the Cure al Circo Massimo a Roma, la manifestazione che per promuove la prevenzione del tumore al seno, che si svolge da oggi a domenica quando si correrà la corsa dedicata alle ‘donne in rosa’. Questa mattina una delegazione della Race for the Cure è stata ricevuta dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Quirinale. “Credo moltissimo nella prevenzione, ho visto crescere la Race in questi anni e fanno un lavoro egregio. Domenica ci sarò ma la maratona è al di là delle mie possibilità”, ha affermato Laura Mattarella al termine della visita al villaggio della Salute della ‘Race for the Cure’.

“Da donna dico a tutti gli uomini: questa malattia va affrontata insieme, e accompagnate le vostre donne. Siamo uniti nella lotta anche su questo”, ha affermato Raggi lanciando un messaggio per la prevenzione del tumore al seno. “Pensiamo di superare i 72 mila iscritti alla corsa dello scorso anno. Il presidente Mattarella ha espresso apprezzamento per quello che abbiamo fatto negli ultimi 20 e ha condiviso la necessità di una maggiore sinergia per la prevenzione”, afferma Riccardo Masetti, presidente di Komen Italia che ha guidato la delegazione al Quirinale.

“È un grande traguardo quello di festeggiare i 20 anni della ‘Race for the Cure’ – ha proseguito la sindaca – Questa fantastica corsa delle donne in rosa, che in 20 anni hanno capito non solo come affrontare la malattia, ma come farlo insieme. Medici, volontari, istituzioni, siamo tutti qui per combattere la stessa battaglia. E per farlo a volto scoperto e a testa alta”.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

error: Content is protected !!
/* ]]> */