Questo sito contribuisce
alla audience di
Adnkronos Salute e Benessere

Vaccini: presidi su bimbi respinti, ‘si conferma fenomeno limitato’

Roma, 12 mar. (AdnKronos Salute) – L’esclusione dei bimbi 0-6 anni da nidi e materne perché non vaccinati”si conferma un fenomeno molto limitato”. Lo ha affermato all’Adnkronos, Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, spiegando che si tratta di centinaia o poche migliaia di casi “su 900mila iscritti in tutta Italia”.

I casi, ha sottolineato Giannelli, riguardano non solo no-vax, ma anche “bimbi che non hanno pensato a mettersi in regola, che si vaccineranno nei prossimi giorni e saranno dunque riammessi”.

Ciò che è certo è che nelle Regioni la situazione “è variegata”, ha sottolineato Giannelli, condannando il fatto che “dopo quasi due anni dall’emanazione del decreto Lorenzin ancora non c’è ancora un’anagrafe vaccinale degna di questo nome”. “I presidi applicano la legge”, ha concluso sottolineando che comunque respingere un bambino è “un provvedimento che dispiace”.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

error: Content is protected !!
/* ]]> */