Questo sito contribuisce
alla audience di
Adnkronos Salute e Benessere

Università: Bicocca Milano, in 3 anni 2 mila tonnellate CO2 in meno

Milano, 28 gen. (AdnKronos Salute) – Oltre 2mila tonnellate di anidride carbonica in meno in tre anni, raccolta differenziata al 70% e percorsi di formazione dedicati alla sostenibilità ambientale. Sono alcuni dei risultati raggiunti dall’università di Milano-Bicocca presentati nel primo report di sostenibilità dell’ateneo. In particolare l’università ha ridotto del 38% i consumi energetici da illuminazione installando luci a Led negli spazi comuni, ha rinnovato il sistema di condizionamento con un risparmio di almeno il 40% sui consumi e ha realizzato nei suoi edifici 500 isole ecologiche per la raccolta differenziata, che con questa iniziativa è salita dal 27 al 70%.

Per presentare i traguardi raggiunti si è svolta oggi l’iniziativa dal titolo ‘L’università in cammino verso la sostenibilità’ con la presentazione del report di sostenibilità 2018 della Milano-Bicocca e la cerimonia di commemorazione in ricordo della professoressa Marina Camatini, docente e ricercatrice dell’ateneo che ha investito la sua intera carriera per la sostenibilità e la tutela dell’ambiente. Recentemente la Bicocca è stata inserita fra le prime 100 università al mondo per sostenibilità ambientale ed è prima in Lombardia all’interno della Ui GreenMetric World University Ranking, la classifica internazionale degli atenei sostenibili.

Sempre in un’ottica di sostenibilità, l’ateneo ha distribuito 12 mila borracce metalliche al personale e agli studenti e ha creato sei punti di ristoro sostenibili provvisti di lavello e forno a microonde. Per il 2019 è prevista l’estensione a 20 erogatori di acqua potabile con una stima di 400mila litri erogati all’anno: un’operazione che porterebbe a evitare l’uso di 800mila bottigliette di plastica.

In materia di mobilità l’ateneo ha firmato convenzioni con le compagnie di trasporto ferroviario nazionale e regionale (Trenitalia e Trenord) e di trasporto pubblico locale (Atm) per l’acquisto di titoli di viaggio scontati da parte del personale e degli studenti. L’obiettivo di incrementare la mobilità condivisa ha trovato risposta nelle convenzioni stipulate con i principali operatori cittadini della sharing mobility. Infine è in corso di attuazione la convenzione con Alitalia per il trasporto aereo.

Dal punto di vista sociale le iniziative dell’ateneo hanno riguardato il diritto allo studio, i servizi agli studenti, l’inclusività, l’orientamento, il supporto alle persone disabili, l’internazionalizzazione, il benessere organizzativo, lo sport e lo sviluppo di competenze trasversali in grado di integrare quelle sviluppate nell’ambito dei corsi di studio. Per il futuro l’obiettivo dell’università è di proseguire sul cammino verso l’innovazione e la sostenibilità.

“Questo primo report di sostenibilità – commenta Marco Orlandi, delegato del rettore alla sostenibilità dell’università di Milano-Bicocca – ha l’obiettivo di illustrare le attività svolte dal nostro ateneo a supporto della sostenibilità ambientale, sociale ed economica in termini di formazione, ricerca e azioni nei confronti del territorio, nonché di relazioni con gli stakeholder pubblici e privati. L’università di Milano-Bicocca lavora attivamente per promuovere la sostenibilità nella propria comunità di dipendenti e studenti, che saranno i professionisti di domani. In tale percorso i 17 Sustainable Development Goals divengono parte integrante dei programmi di studio, della ricerca e della terza missione”.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Gruppo Salatto
/* ]]> */