Questo sito contribuisce
alla audience di
Ricerca e università Sanità

Una dieta a base di dolci per scovare i tumori

Secondo uno studio dello University College of London il glucosio favorirebbe l’individuazione delle cellule tumorali

La Cioccolata e  le bevande dolci potrebbero essere utilizzate per individuare i tumori. Questa la sensazionale scoperta effettuata grazie a uno studio dello University College of London e pubblicato su Nature Medicine.

I ricercatori hanno infatti scoperto che le cellule tumorali maligne consumano più zuccheri (glucosio) per il proprio sviluppo rispetto a quelle sane. La tecnica individuata tiene conto  proprio della fase in cui lo zucchero viene assorbito dal corpo e, secondo gli stessi, potrebbe essere una valida alternativa alle radiazioni, usate finora.

Dopo aver mangiato una pietanza dolce, l’organo invaso dal tumore acquista rapidamente una colorazione brillante. Le sperimentazioni sul casosono ancora in corso d’opera e probabilmente ci vorranno degli anni, ma “i risultati ottenuti sono incoraggianti”, hanno detto i ricercatori. Occorrerà ovviamente riadattare anche la strumentazione adoperata, basata su un tipo di indagine visiva.

error: Content is protected !!
/* ]]> */