Eventi

Un caso di tubercolosi in Valdera: il bambino e` stato ricoverato al Meyer

 Un caso di tubercolosi è stato riscontrato in valdera, si tratta di un bambino di 9 anni che frequenta la scuola elementare.  Il bambino, dalla pediatria di Pontedera, è stato trasferito presso l’ospedale Meyer di Firenze. Il personale medico ed infermieristico dell’igiene e sanità pubblica della valdera ha effettuato  immediatamente l’indagine epidemiologica, dalla quale non sono emersi fattori di rischio particolari (frequentazioni di ambienti o soggetti a rischio).

Gli alunni che frequentano la stessa classe del bambino sono 15 e le insegnanti della classe 6.

Oggi, martedì, i genitori sono stati convocati per una riunione informativa che si terrà giovedì prossimo, presso la sede della Sanità Pubblica, per definire le misure di profilassi che verranno adottate.

Sulla base di quanto previsto dalle linee guida nazionali e regionali per il controllo della tubercolosi,  congiuntamente con il direttore della  pediatria del Lotti,  Dott. Amerigo Celandroni e lo pneumologo saranno effettuati ai bambini che hanno frequentato il soggetto, considerati contatti stretti,  i test specifici di screening, quali l’intradermoreazione di Mantoux. 

I pediatri dei bambini della classe coinvolta sono stati informati del caso e sono stati invitati anche ad effettuare una stretta sorveglianza dei loro assistiti ed a segnalare qualsiasi evento ritenuto degno di nota.

Anche le insegnanti della classe sono state invitate ad effettuare il test presso le strutture della ASL,così come tutti i contatti familiari.

Il controllo della malattia,  nei contesti epidemiologici a bassa incidenza, quale l’Italia, avviene principalmente tramite la prevenzione della trasmissione, che avviene prevalentemente per via aerea, al fine di interrompere la catena di trasmissione della malattia. (dg)

 

 

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!