Questo sito contribuisce
alla audience di
Adnkronos Salute e Benessere

Tumori: studio Sentieri, oltre mille casi in più fra bimbi in siti contaminati

Roma, 6 giu. (AdnKronos Salute) – In 28 siti contaminati, coperti da 22 Registri tumori e 8 Registri tumori infantili, sono stati osservati (in periodi diversi a seconda dei registri nell’arco temporale 2006-2013) 1.050 casi in eccesso di tumori maligni in bambini, adolescenti e giovani adulti. E’ quanto emerge dal quinto Rapporto Sentieri, pubblicato online da ‘Epidemiologia e prevenzione’, rivista dell’Associazione italiana di epidemiologia.

In 45 siti, in 8 anni (2006-2013), sono state rilevate 5.267 morti in eccesso rispetto all’atteso per tutte le cause (+4%) e 3.375 decessi in più per tutti i tumori maligni (+3%) fra gli uomini, 6.725 morti in eccesso per tutte le cause (+5%) e 1.910 in più per tutti i tumori maligni (+2%) fra le donne. Nei 22 Siti serviti da Registri tumori sono stati stimati in 5 anni (periodi diversi a seconda dei registri nell’arco temporale 2006-2013) 1.220 casi di tumori maligni in eccesso fra gli uomini e 1.425 in più fra le donne.

Sono stati presi in considerazione – si spiega nel rapporto – 45 Siti di interesse per le bonifiche, di cui 38 classificati come Siti di interesse nazionale (Sin), 7 riclassificati come di Interesse regionale (Sir). In 45 Siti esaminati sono state studiate la mortalità e l’ospedalizzazione; in 22 Siti coperti da Registri tumori di popolazione è stata valutata l’incidenza oncologica nella popolazione generale; in 28 siti coperti da Registri tumori di popolazione e Registri tumori infantili è stata studiata l’incidenza oncologica nelle sottopopolazioni pediatrica-adolescenziale e giovanile.

error: Content is protected !!
/* ]]> */