';

Tumori: Speranza, ‘priorità recupero screening e visite perdute con Covid’

Roma, 18 nov. (Adnkronos Salute) – “Il Covid è stato oggettivamente il tema prioritario in questa fase. E’ ha avuto come effetto il ritardo di una serie di screening, visite, interventi chirurgici. La scelta del Governo è stata quella di impegnare mezzo miliardo, in questa legge di Bilancio, per il recupero di queste prestazioni non fatte. Dobbiamo insistere. E’ solo un primo passo che segue un passo già fatto nel 2020. E questa è una priorità con cui dobbiamo fare i conti”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenuto all’inaugurazione della mostra a cielo a aperto, organizzata dalla Lega italiana per la lotta ai tumori, ‘Lilt. Nel futuro da 100 anni”, oggi alla Stazione Termini, a Roma.

Quello dei tumori, ha detto Speranza, “è un tema enorme. E’ la seconda causa di morte nel nostro Paese e dobbiamo impegnare tutte le risorse che sono a nostra disposizione. Nell’ultima legge di Bilancio abbiamo fatto una scelta che prova a recuperare il ritardo dovuto al Covid”.

Su questo tema c’è “un impegno fortissimo – ha assicurato il ministro -. Le istituzioni devono fare la propria parte. Ma abbiamo bisogno più che mai di un sostegno da parte delle persone. E della rete non governativa, delle associazioni, del volontariato, del terzo settore, della Lilt, che è punto di riferimento ed è una realtà vigilata dal ministero”.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

close
error: Content is protected !!