Questo sito contribuisce
alla audience di
Eventi

Tumori del fegato, convenzione tra Mount Sinai Hospital di New York e Università di Chieti

Si terrà martedì 19 marzo nell’Auditorium del Rettorato dell’Università di Chieti il convegno “Chirurgia Epatobiliare: up to date” aperto alle ore 13.30 dal saluto del Magnifico Rettore prof. Carmine Di Ilio.L’evento, organizzato dal prof. Paolo Innocenti, direttore della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale dell’Ateneo, si propone di approfondire i temi più importanti della chirurgia epatobiliare affrontati sia dal punto di vista della diagnosi sia della terapia e, in particolare, si occuperà di tumori del fegato, metastasi, trapianti.Durante il convegno sarà annunciata la realizzazione di una convenzione tra l’Ateneo di Chieti e il Mount Sinai Hospital di New York che permetterà ai giovani chirurghi di Chieti di andare a specializzarsi a New York per la chirurgia dei tumori del fegato.Di particolare livello scientifico sono i relatori che partecipano all’evento.

Sarà presente il prof. Myron Schwartz, direttore del Dipartimento di chirurgia oncologica del prestigioso Mount Sinai Hospital di New York, il quale terrà la prima lettura magistrale sulla terapia dei colangiocarcinoma.
La seconda lettura magistrale è affidata al prof. Gennaro Nuzzo dell’Università Cattolica di Roma sullo stato dell’arte della terapia delle metastasi epatiche.

Saranno presenti il prof. Alberto Liboni di Ferrara e il prof. Achille Lucio Gaspari di Roma che interverranno sulla terapia delle lesioni della via biliare, il prof.  Stefano Giulini di Brescia sulla terapia delle recidive degli epatocarcinomi, il prof. Gennaro Galizia di Napoli sulle resezioni epatiche assistite da radiofrequenza.

Interverrà tra gli altri il dott. Guido Liddo di Pescara, ricercatore del nostro Ateneo che da alcuni anni lavora a Lille come chirurgo dei trapianti,  che parlerà del trapianto di fegato nei tumori epatici.

Tra i moderatori saranno presenti il prof. Giorgio De Toma di Roma, presidente della Società Italiana di Chirurgia, e il prof. Alfonso Barbarisi, presidente dell’Intercollegio (professori ordinari delle facoltà mediche).

Sono previsti numerosi altri interventi da parte di docenti dell’Università di Chieti (Prof. Antonio Cotroneo, Dott.ssa Antonella Filippone, Dott.ssa Raffaella Basilico, Prof. Jacopo Vecchiet, Dott. Michele De Tursi, Dott. Federico Selvaggi)  sulla diagnostica, sulle terapie non chirurgiche e sulla chemioterapia.

 

Aggiungi un commento

Clicca qui per aggiungere un commento

error: Content is protected !!
/* ]]> */