in

Trapianto di midollo osseo: le cellule migliori nelle estremità delle ossa

Mostrano la più alta capacità di rigenerazione nel sangue

imagesTrapianti di midollo osseo. Un’importante risorsa per la cura di numerose malattie – spesso infauste del sangue e del sistema emopoietico. La ricerca internazionale su questo delicato settore della medicina non conosce sosta e anche in estate non risparmia importanti novità. Un nuovo studio in questo senso arriva infatti dalla Mc Master University di Hamilton (Ontario, Canada), direttamente dal  McMaster Stem Cell and Cancer Research Institute diretto dal prof. Mick Bathia.

Lo studio, pubblicato recentemente sulla rivista “Cell Stem Cell”, evidenzierebbe infatti come le migliori cellule staminali utili per i trapianti di midollo osseo si troverebbero alle estremità delle ossa, nella regione trabecolare. Una scoperta che, se confutata e validata, potrebbe portare un validissimo aiuto nel ridurre la quantità di midollo osseo necessarie per le donazioni, andando così ad aumentare i tassi di rigenerazione e a ridurre eventuali  rigetti nei soggetti riceventi.

Le cellule staminali umane che risiedono in questa zona – fanno sapere gli studiosi canadesi – mostrano la più alta capacità di rigenerazione nel sangue e nel sistema immunitario“. (Broby)

Written by Emilio Lanese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Contro Caldo e afa arrivano in aiuto due app per iPhone

Il parto ideale con l’ipnosi: niente più tensioni e paure