Questo sito contribuisce
alla audience di
Eventi

“Torino Spiritualita'” e la Sapienza del sorriso

Un giorno senza un sorriso è un giorno perso (Charlie Chaplin). Torna da mercoledì 26 a domenica 30 settembre 2012 Torino Spiritualità con un’ottava edizione dedicata a La Sapienza del SorrisoIdeato e diretto da Antonella Parigi, coordinato dal Circolo dei lettori e sostenuto da Regione PiemonteCittà di TorinoCompagnia di San PaoloFondazione CRT e Fondazione del Teatro Stabile Torinocon il contributo di Ersel Codebò, Torino Spiritualità si propone come spazio privilegiato di riflessione al riparo dalla frenesia del quotidiano. Cinque giorni di lezioni, dialoghi, incontri e letture per cercare il significato profondo dell’esistenza e della contemporaneità, attraverso il confronto tra le coscienze, lo scambio di fedi, l’incontro tra idee, culture e religioni provenienti da ogni parte del mondo.Senza mai rinunciare all’occasione di un sorriso. 

Tema guida di Torino Spiritualità 2012, il sorriso è indagato come straordinaria predisposizione dell’animo a sollevarsi sulla pesantezza del mondo per accedere alla profondità del pensieroentrare in relazione con l’altroaprire nuovi sentieri di conoscenzaricerca e condivisione.

Tre percorsi di approfondimento sono proposti al pubblico negli oltre 100 incontri in programma, trasformando il sorriso in chiave per comprendere noi stessi e il tempo in cui viviamo. 
– 
La leggerezza dello Spirito. Il sacro viene spesso identificato con la serietà per eccellenza. Ma davvero la sacralità è incompatibile con un cuore leggero? Solo uno spirito penitente può avvicinare l’anima al divino? Un viaggio attraverso le principali tradizioni spirituali per indagare il rapporto tra sacro e sorriso. 
– Il sorriso consapevole e il ghigno inquieto
. C’è il sorriso di chi non perde mai la genuina capacità di meraviglia. C’è il sorriso di chi intuisce di aver compreso o che mai comprenderà. C’è il sorriso di chi si apre all’altro e quello di chi si fa scherno del pensiero altrui. Un’indagine sui volti del sorriso dal punto di vista antropologico, filosofico, scientifico, artistico e letterario. 
– 
Le regole del giocoGiocare, come sorridere, sospende le norme della vita vera. Evoca un mondo con regole proprie e chiama in causa scenari fuori dal reale, inaspettati e improbabili. Un percorso per aprire spazi di libertà e spalancare nuove strade di conoscenza.

Ad accompagnare il cammino del pubblico oltre 100 voci capaci di offrire una pluralità di idee e prospettive, filosofi, teologi, storici, scrittori, artisti, personalità della politica e dell’economia provenienti da tutto il mondo. Tra questi: George Steiner, Elio (al secolo Stefano Belisari), Edoardo Nesi, Richard GombrichDavid Le Breton, Gustavo Zagrebelsky, Michael Barry, Suor Giuliana Galli, Alessandro Bergonzoni, Enzo BianchiAharon Appelfeld, Moni OvadiaMassimo CacciariHenry QuinsonMichela MarzanoFrancesco PiccoloIgnazio Marino, Vito MancusoAdriana CavareroFranco BolelliGianni CanovaMassimo RecalcatiGabriella CaramoreGianni VattimoMichele SerraMarco Presta,Gabriella TurnaturiArmando MassarentiRoberta De MonticelliSergio GivonePaolo NoriKim RandoIsabel Losada.

Ad arricchire il programma di Torino Spiritualità 2012 dedicato alla Sapienza del Sorriso tanti progetti speciali. Tra questi si anticipano: le Camminate Spirituali tra le valli piemontesi in compagnia di Giuseppe CedernaDavide LongoPino Petruzzelli, Marco Pozzi, Enrico CamanniCarlo GrandeEnrico Brizzi Valentina Porcellana, in programma il week end che precede la manifestazione, sabato 22 e domenica 23 settembre, erealizzate con Torino e le Alpi, a cura di Dislivelli e con la collaborazione del Museo Nazionale della Montagna e della Compagnia di San Paolo. Il primo Coro delle lamentele torinese, idea di due giovani artisti finlandesi e replicata in mezzo mondo che trasforma in parole e musica le “lagne” dei cittadini sulla città. E ancora letture, meditazioni, momenti di preghiera e canti delle diverse comunità religiose realizzati dal Comitato Interfedi della Città di Torino per accostarsi, attraverso il dialogo, alla ricchezza e alla profondità di ciascuna tradizione spirituale.

Il programma completo dell’ottava edizione è disponibile su www.torinospiritualita.org a partire dal 6 settembre, giorno della conferenza stampa di presentazione.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

error: Content is protected !!
/* ]]> */