Ricerca e università

Terapie assistite con gli animali: convegno “Anire e ospedali a confronto”

In occasione del Convegno "Anire e ospedali a confronto" in svolgimento oggi a Milano nell´ambito della manifestazione "Cavallo e salute" promossa dall´Anire ( Associazione Nazionale Italiana di Riabilitazione Equestre ed Equitazione Ricreativa e sportiva per le persone diabili e con devianze e disagi sociali), il Sottosegretario alla Salute On.Francesca Martini, impossibilitata ad intervenire a causa di impegni istituzionali, ha inviato un messaggio in cui ha evidenziato che: "Il convegno odierno è inserito in un contesto di dimostrazioni e laboratori finalizzati all´incontro fra uomo e cavallo ed in particolare è volto ad avvicinare bambini e persone diversamente abili a quest´animale che, grazie alla sua grandissima sensibilità e intelligenza, rende il rapporto con l´uomo un´esperienza altamente formativa nell´ambito del percorso educativo dei giovani e molto positivo in senso lato per la riabilitazione di patologie psichiche o motorie.

Questo convegno rappresenta altresì un importante momento di confronto fra Anire e le diverse realtà ospedaliere, come l´Ospedale San Raffaele, il Don Gnocchi di Milano, il San Camillo di Venezia, che hanno compreso l´importanza delle terapie assistite con gli animali come supporto terapeutico".

"Molte ricerche – ha evidenziato il Sottosegretario Martini – dimostrano quanto l´integrazione delle terapie "tradizionali" con quelle assistite dagli animali, aumentino il livello di benessere psicosociale dell´individuo, ma conosco anche le estreme difficoltà determinate da una sostanziale assenza di inquadramento, anche tariffario, all´interno del sistema dei servizi sanitari e socio-sanitari che rendono estremamente difficile la partenza di queste esperienze e la loro stabilizzazione nell´offerta territoriale. Per tale motivo ritengo fondamentale sostenere con forza tutti quei progetti di ricerca che mirano ad aiutare pazienti affetti da patologie o persone diversamente abili attraverso il coinvolgimento degli animali. Ed è proprio in considerazione dell´importanza e delicatezza dell´argomento che ho istituito nel 2009 a Montecchio Precalcino in provincia di Vicenza il Centro di Referenza Nazionale per gli Interventi assistiti con gli animali che mira allo studio e alla promozione delle terapie assistite con gli animali in Italia, con l´obiettivo di confrontarsi anche con le migliori esperienze a livello internazionale.

Il rapporto uomo-animale, ed in particolar modo la corretta relazione tra il mondo animale ed i bambini, sono un obiettivo che deve essere sempre e comunque perseguito in ogni ambito. In tal senso, anche quest´anno e per il terzo anno consecutivo, grazie alla mia specifica iniziativa in materia il Ministero della salute sarà presente a Fieracavalli a Verona con un ampio progetto etologico dove, attraverso la presenza di pony e di educatori, insegneremo ai bambini delle scuole elementari e ai gruppi di persone disabili di ogni età un corretto approccio al cavallo, amandolo e rispettandolo".

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!