Questo sito contribuisce
alla audience di
Adnkronos Salute e Benessere

Sanità: dalle zanzare virus che colpisce il cervello, allarme in Florida

Roma, 30 lug. (AdnKronos Salute) – Un virus mortale, trasmesso dalle zanzare, che colpisce il cervello con edema e infiammazione. A lanciare l’allarme encefalite equina orientale (Eee) è il Dipartimento della Salute dello stato della Florida (Usa), dopo i primi casi rilevati negli animali. Il virus è stato infatti scoperto in diverse galline e può essere trasmesso all’uomo attraverso la puntura di zanzare. Ad essere state contagiate, per ora, solo alcune ‘galline sentinella’, volatili che vengono testati regolarmente per rilevare l’emergenza di patogeni insidiosi come questo o il virus del Nilo occidentale, riferisce la Cnn.

Dopo la scoperta del microrganismo nelle galline, le autorità sanitarie locali hanno reso noto che “il rischio di trasmissione nell’uomo è aumentato”. Ogni anno negli Usa si registrano circa 7 casi di encefalite equina orientale negli esseri umani, secondo i Centers for Disease Control and Prevention. La malattia nell’uomo può essere fatale: circa il 30% dei pazienti contagiati perde la vita, e in molti casi chi sopravvive presenta problemi neurologici.

Le persone sviluppano sintomi da 4 a 10 giorni dopo essere stati punti da una zanzara infetta: mal di testa, febbre alta, vomito e diarrea, cui in seguito possono aggiungersi disorientamento e coma. Le autorità sanitarie hanno allertato la popolazione a proteggersi dalle punture usando repellenti, abiti lunghi, ma anche mettendo zanzariere a porte e finestre ed evitando di lasciare acqua stagnante vicino alle abitazioni.

error: Content is protected !!
/* ]]> */