Questo sito contribuisce
alla audience di
Adnkronos Salute e Benessere

Salute: oltre 14 mila controlli a Tennis & Friends

Roma, 9 ott. (AdnKronos Salute) – Oltre 14 mila controlli effettuati e circa 2 mila contatti nel punto informativo. Di questi: 1.720 per la tiroide, 1.370 per colesterolo e diabete, 775 per il cuore, 535 in pneumologia, 540 per il fegato, 1.000 nella medicina dello sport, 1.215 nel metabolismo vascolare, 735 in ginecologia e senologia, 570 per la longevità, 420 in oculistica, 1.800 in otorino, 700 in odontoiatria, 700 in pediatria, 260 in psicologia, 720 in dermatologia e 950 in rianimazione. Oltre 30 mila le presenze al ‘Villaggio della Salute’. Sono i numeri del bilancio di ‘Tennis & Friends’, l’evento che si è tenuto nel weekend al Foro Italico di Roma e che ha visto scendere in campo numerosi personaggi dello sport e dello spettacolo, mentre le équipe mediche della Fondazione Policlinico universitario A. Gemelli hanno eseguito ininterrottamente e gratuitamente controlli a tutto il pubblico partecipante dalle 10 alle 18.

Vincitrice dei match al primo posto la coppia Max Gazzè-Paolo Bonolis, seguita da Max Giusti-Neri Marcorè e al terzo posto dalla coppia Mara Santangelo-Francesco Testi. I vincitori sono stati premiati dal presidente del Coni Giovanni Malagò, alla presenza del direttore generale della Fondazione Policlinico universitario A. Gemelli Enrico Zampedri, nella cerimonia accompagnata dall’inno di Mameli suonato dalla banda dell’Aeronautica Militare.

Giunta alla 7^ edizione, Tennis & Friends è uno delle più importanti manifestazioni nell’ambito della prevenzione, che unisce salute, sport e spettacolo. L’iniziativa è stata realizzata grazie al sostegno delle massime istituzioni, Presidenza del Consiglio dei ministri, ministero della Salute, Aereonautica Militare, Polizia di Stato, Roma Capitale, Regione Lazio, Coni, Fit, Fise, Fir, con la Fondazione Policlinico universitario A. Gemelli-Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

L’evento ha rinnovato e ampliato l’area sanitaria con oltre 18.000 metri quadrati di Villaggio della Salute, con 22 aree specialistiche, dove una nutrita équipe sanitaria multidisciplinare di professionisti della Fondazione Policlinico universitario A. Gemelli, ha eseguito gratuitamente visite specialistiche con esami diagnostici.

Tennis & Friends nasce per promuovere la prevenzione, educare a un corretto stile di vita e all’importanza della diagnosi precoce. Quest’anno le aree sanitarie sono state ampliate per dare alle persone una maggiore possibilità di screening: da 15 sono passate a 22, in 70 postazioni sanitarie e diagnostiche. I team del Gemelli, della Polizia di Stato e dell’Aeronautica Militare hanno coperto le aree sanitarie di tiroide, cuore, fegato, longevità, otorinolaringoiatria, polmone, dermatologia, odontoiatria, pediatria, oculistica, check-up metabolico-vascolare, ipertensione arteriosa, alimentazione e obesità, diabete e colesterolo, ecodoppler vascolare, psicologia, salva una vita, medicina dello sport. Inoltre, un’area curata dalla Fise è stata destinata alla riabilitazione equestre.

“Negli ultimi 7 anni abbiamo effettuato oltre 42.030 check-up gratuiti”, ha sottolineato Giorgio Meneschincheri, direttore medico Relazioni esterne della Fondazione Policlinico universitario A. Gemelli, specialista in medicina preventiva, ideatore e coordinatore dell’evento. Del totale esaminati, “il 38% è stato sottoposto a esami diagnostici in struttura ospedaliera, il 6,5% a intervento chirurgico e il 35% a terapia farmacologica, il tutto in regime Ssn”, ha precisato. “Il valore di Tennis & Friends è dimostrato dalla crescita esponenziale dei check-up eseguiti durante le passate edizioni. Dalle 400 persone visitate gratuitamente nel 2011 – ha ricordato – siamo passati a oltre 14 mila nel 2017. Questi numeri confermano l’efficacia della campagna di divulgazione intrapresa e ci spingono ad andare oltre”.

Presidente onorario di Tennis & Friends Nicola Pietrangeli, Ambasciatore italiano del tennis nel mondo, che con Lea Pericoli, Ambasciatrice della manifestazione, e tanti altri amici ogni anno sostengono con la loro presenza l’evento.

Oltre all’Area salute, la kermesse ha predisposto nel Villaggio diverse aree dedicate allo sport con intrattenimento ludico e ricreativo per i più piccoli. Anche in questa edizione è stata presente un’area dedicata alla riabilitazione equestre con la Fise, con i pony e gli specialisti. La manifestazione quest’anno si è dedicata anche alle scuole primarie e secondarie di primo grado del Comune di Roma, in collaborazione con lo sportello della Fondazione Policlinico universitario A. Gemelli. Insieme contro il bullismo e il cyberbullismo, sono stati realizzati incontri con gli youtubers più seguiti dai ragazzi: Dexter, Mike Show Sha, Brazo Crew, mediatori gli specialisti psicologi.

Novità di quest’anno la presenza della Federazione italiana rugby, che ha avuto a disposizione alcuni spazi per coinvolgere, con il supporto di istruttori e animatori, giovani e meno giovani in attività ludiche e dimostrative di pratica del rugby. Presente anche un’area dell’Aeronautica Militare, nella quale è stato posizionato un aereo delle Frecce Tricolori MB339 e un simulatore di volo. La Polizia di Stato è stata presente nelle 2 giornate con le esibizioni delle unità cinofile e della Fanfara a cavallo; inoltre con l’unità mobile della Polizia scientifica, dove il pubblico presente ha potuto apprendere le tecniche utilizzate.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

error: Content is protected !!
/* ]]> */