Questo sito contribuisce
alla audience di
Adnkronos Salute e Benessere

Salute: da Soi check-up occhi gratis per 30 mila italiani e ‘timing’ visite

Roma, 22 mag. (AdnKronos Salute) – Al via la campagna di informazione e sensibilizzazione ‘La vista ti salva la vita’, grazie alla quale gli oculisti della Società oftalmologica italiana (Soi), coordinati e organizzati dalla Fondazione Insieme per la vista Onlus, stanno offrendo 30 mila visite mediche oculistiche specialistiche a disposizione di chi non si è mai fatto visitare da un medico specialista oculista. L’occasione per lanciarla è il 17esimo Congresso internazionale della Soi che si apre oggi a Roma, dove si celebreranno anche i 150 anni dalla fondazione della società scientifica.

“‘La vista ti salva la vita’ è un progetto avanzato e di grande impatto e utilità clinica – spiega il presidente della Soi Matteo Piovella – E’ necessario superare antiche limitazioni per adottare e dirigere correttamente la medicina del futuro. Oggi è importante fare informazione sul diritto di essere adeguatamente curati. E mi rivolgo soprattutto alla tutela dei diritti dei bambini, che hanno la necessità di salvaguardare la loro vista per poter vivere una vita piena di opportunità e soddisfazioni. Con un adeguato coinvolgimento da parte dei genitori. D’altro canto, nonostante gli straordinari progressi raggiunti, in pochi anni è prevista la moltiplicazione di 3 volte del numero delle persone affette da gravi e tragiche riduzioni della vista”.

Il presidente Soi evidenzia infine la necessità di sottoporsi “a visita oculistica effettuata da un medico specialista oculista alla nascita, entro i 3 anni, a 10 anni, a 40 anni, ogni 2 anni fino a 60 anni, una volta all’anno dopo i 60 anni. Per chi si è sottoposto a un intervento chirurgico maggiore agli occhi è indicato sottoporsi a visita oculistica una volta all’anno da un chirurgo oculista. Insieme – conclude – dobbiamo rimuovere gli ostacoli che possono impedire la salvaguardia della vista di ognuno di noi, perché la vista ti salva la vita”.

error: Content is protected !!
/* ]]> */