Questo sito contribuisce
alla audience di
Adnkronos Salute e Benessere

Salute: calcio ‘vetrina’ per stili di vita sani, collaborazione Oms-Fifa

Roma, 4 ott. (AdnKronos Salute) – Usare la popolarità del calcio per promuovere stili di vita sani. E’ la collaborazione, che durerà 4 anni, lanciata oggi dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e dalla Fifa. Il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus e il presidente della Fifa, Gianni Infantino, hanno firmato il protocollo d’intesa nella sede dell’Oms a Ginevra.

L’accordo prevede quattro aree di collaborazione: la promozione con il calcio di stili di vita sani in linea con i programmi dell’Oms; garantire ambienti senza tabacco negli eventi della Fifa e incoraggiare le federazioni calcistiche nazionali ad adottare politiche anti-fumo anche negli stadi; consentire all’Oms di fornire consulenza tecnica alla Fifa sui temi della salute; promuovere iniziative comuni per diffondere attraverso il ‘pallone’ il valore dell’attività fisica anche con la collaborazione delle reti nazionali degli ambasciatori dell’Oms, calciatori, allenatori e volontari.

“Siamo entusiasti di lavorare con la Fifa. Metà del mondo ha assistito ai Mondiali di calcio del 2018. Ciò significa che la nostra alleanza ha un enorme potenziale per raggiungere miliardi di persone con informazioni che li aiutino a vivere più a lungo e in salute”, ha affermato il direttore generale dell’Oms. “Sono estremamente felice di annunciare questa collaborazione con l’Oms – ha sottolineato Infantino – Il calcio è un linguaggio universale e vogliamo utilizzare la nostra piattaforma e rete per supportare iniziative sanitarie e promuovere stili di vita sani in tutto il mondo”.

error: Content is protected !!
/* ]]> */