';

Quarantamila italiani a letto con dolori muscolari e febbre alta

Le cause dei “sntomi parainfluenzari” sono da attribuire a sbalzi termici

imagesNonostante il virus influenzale non sia stato ancora isolato, sono già 40 mila gli Italiani a letto colpiti dai “sintomi parainfluenzali”.

La vera stagione deve ancora iniziare, dicono gli esperti. I mesi centrali del picco di influenza sono previsti tra ottobre e novembre.

Probabilmente, le cause che stanno determinando tale situazione sono da attribuire agli sbalzi termici, legati al caldo e all’uso non appropriato dei condizionatori. I sintomi più diffusi sono i dolori muscolari e la febbre molto alta, specie nei bambini.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

close
error: Content is protected !!