Ricerca e università

Per tua figlia che cresce, meglio il vaccino oggi che l’HPV domani

Nell’ambito della Settimana Europea del Papilloma Virus, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna per il settimo anno consecutivo ha incentrato la sua attenzione sul tema e ha fatto il punto su un tumore che in Italia registra 3.500 nuovi casi all’anno.La novità dell’ultimo periodo è la possibilità di estendere la vaccinazione anche ai maschi.L’Azienda USL 2 di Lucca partecipa attivamente alla campagna informativa per la promozione della vaccinazione anti-Papilloma Virus Umano (HPV), promossa dalla Regione Toscana per raggiungere entro il 2013 una copertura vaccinale di almeno i ¾ delle bambine nate dal 1995 al 2002.L’infezione da Papilloma Virus Umano, infatti, è estremamente diffusa: si stima che circa il 75% delle persone entri in contatto con il virus HPV almeno una volta nella vita.Queste infezioni si tramettono per contatto diretto durante i rapporti sessuali (anche non completi) o indiretto con superfici, indumenti o biancheria contaminata. Neppure il preservativo, che va sempre usato, garantisce una protezione totale contro questo virus. Generalmente queste infezioni passano inosservate e il contagio è molto spesso inconsapevole.

Nel lungo termine, però, le conseguenze possono essere gravi, soprattutto per le donne che possono sviluppare diverse forme di tumore nella regione genitale, in particolare al collo dell’utero, tumore riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come totalmente riconducibile all’infezione da HPV.

Fortunatamente contro il Papilloma Virus esiste la vaccinazione che rende questo tumore prevenibile.

La vaccinazione quindi rappresenta un’arma efficace di prevenzione ed è rivolta a tutte le ragazze, a partire dagli undici anni compiuti.

La risposta immunitaria in questa fascia di età è infatti maggiore e la vaccinazione è molto più efficace se effettuata prima dell’inizio dell’attività sessuale.

La vaccinazione anti-HPV è offerta gratuitamente alle ragazze tra gli 11 e i 18 anni non compiuti.

Sono previste tre iniezioni intramuscolari (nel braccio) somministrate nell’arco di sei mesi.

Per quest’anno la vaccinazione è su chiamata attiva, cioè su invito diretto da parte dell’Azienda sanitaria tramite telefonata o lettera, per le ragazze nate negli anni 2002 e precedenti.Il vaccino anti-HPV protegge dalle lesioni causate dai ceppi virali 16 e 18, responsabili di circa il 70% dei tumori invasivi del collo dell’utero e si integra con i programmi di diagnosi precoce. Il vaccino pertanto non sostituisce lo screening periodico (Pap Test) per il tumore del collo dell’utero che va fatto a partire dai 25 anni.

CENTRI PER LA VACCINAZIONE CONTRO IL PAPILLOMA VIRUS

Centro Socio Sanitario di Sant’Anna: orario per vaccinare le ragazze residenti nei Comuni di Lucca e Pescaglia Sud (Monsagrati, San Martino in Freddana, Loppeglia, Fiano): martedì ore 8.15 – 11.30 e 12.30 – 13.30. Telefono 0583 449753: per informazioni, appuntamenti, chiamare dal lunedì al venerdì ore 8.30 – 9.30

Centro Sanitario di Capannori: orario per vaccinare le ragazze residenti nel Comune di Capannori, Altopascio, Montecarlo, Porcari e Villa Basilica: lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 8.30 – 12.00. Telefono 0583 449171 – 449173: per informazioni, appuntamenti, chiamare dal lunedì al venerdì ore 12.00 – 13.00

Centro Socio Sanitario di Borgo a Mozzano: orario per vaccinare le ragazze residenti nel Comune di Borgo a Mozzano e Pescaglia: venerdì ore 10.00 – 12.00. Telefono 0583 88460 : per informazioni chiamare il venerdì ore 10.00 – 12.00

Centro Socio Sanitario di Fornoli: orario per vaccinare le ragazze residenti nel Comune di Bagni di Lucca: lunedì ore 10.00 – 12.00. Telefono 0583 87631: per informazioni chiamare il giovedì ore 10.00 – 12.00

Centro Socio Sanitario di Fornaci di Barga: orario per vaccinare le ragazze residenti nei Comuni di Barga, Coreglia Antelminelli e Fabbriche di Vallico: martedì e giovedì ore 9.00 – 10.30.Telefono 0583 729558 : per informazioni chiamare il giovedì ore 10.00 – 12.00

Centro Socio Sanitario di Gallicano: orario per vaccinare le ragazze residenti nei Comuni di Gallicano, Vergemoli e Molazzana: mercoledì ore 10.00 – 12.00. Telefono 0583 74114 – Fax 0583 74633: per informazioni chiamare mercoledì, giovedì e venerdì ore 8.00 – 13.30

Centro Socio Sanitario di Castelnuovo Garfagnana: orario per vaccinare le ragazze residenti nei Comuni di Camporgiano, Careggine, Castelnuovo Garfagnana, Castiglione Garfagnana, Fosciandora, Pieve Fosciana, San Romano in Garfagnana, Vagli Sotto, Villa Collemandina: martedì ore 11.00 – 12.30, giovedì ore 9.00 – 11.00. Telefono 0583 669876: per informazioni chiamare martedì ore 11.00 – 12.30 e giovedì ore 9.00 – 11.00

Centro Socio Sanitario di Piazza al Serchio: orario per vaccinare le ragazze residenti nei Comuni di Giuncugnano, Minucciano, Piazza al Serchio, Sillano: lunedì ore 9.30 – 12.00. Telefono 0583 60212: per informazioni chiamare lunedì ore 9.30 – 12.00

 

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!