Questo sito contribuisce
alla audience di
Adnkronos Salute e Benessere

Pelle in Menopausa: Cambiamenti e Rimedi

(Milano 22 novembre 2019) – Durante la fase della menopausa le donne subiscono diversi cambiamenti; scopri come cambiano anche le esigenze della pelle e quali rimedi adottare.

Milano, 22 Novembre 2019

Come cambiano le esigenze della pelle in menopausa

Quella della menopausa è una fase molto delicata della vita di una donna. In realtà con menopausa si definisce genericamente un periodo che è invece suddiviso in tre fasi distinte: la pre-menopausa, la menopausa vera e propria e la post-menopausa.

La pre-menopausa è una fase di transizione che può durare da 5 a 7 anni caratterizzata da forte irregolarità del ciclo: i livelli di ovulazione diminuiscono fino a scomparire, così come i livelli di estrogeni.

Con la menopausa il ciclo scompare completamente e con esso ovviamente l’attività ovarica. Gonfiore, vampate e aumento del peso e del tessuto adiposo nella zona lombo sacrale sono le caratteristiche di questa fase.

In post-menopausa, i disturbi più fastidiosi come vampate, gonfiore e aumento del peso dovrebbero via via scomparire. Resta però una generica secchezza della pelle che perde tono e idratazione molto facilmente.

I cambiamenti ormonali e la pelle

Con la riduzione della funzionalità ovarica, diminuiscono estrogeni e progesterone, gli ormoni che assicurano alla pelle elasticità e idratazione. Quando il livello di questi ormoni diminuisce, gli effetti sulla pelle sono subito molto evidenti, perché si riduce drasticamente la produzione di collagene, elastina e di tessuto adiposo. Il grasso a livello epidermico funziona da “impalcatura” per la nostra pelle che, in caso di diminuzione, rende la pelle del viso meno tonica e cadente. La riduzione degli estrogeni incide anche sulla circolazione sanguigna rendendo difficile l’ossigenazione dello strato più superficiale dell’epidermide e di conseguenza la pelle più sottile e secca. Quelle che fino a qualche anno prima erano semplici rughe di espressione, da superficiali si fanno via via più profonde, la pelle perde vistosamente tono e iniziano anche a comparire le prime macchie scure da iperpigmentazione.

Durante la fase di post-menopausa poi, le ghiandole surrenali e ovariche potrebbero continuare a produrre androgeni che, in assenza di estrogeni, potrebbero causare anche comparsa di peli superflui e pelle grassa e a tendenza acneica.

Pelle in menopausa: i rimedi

Oggi però, avere una pelle luminosa e splendente anche in menopausa è possibile, basta seguire alcune accortezze, iniziando per esempio da uno stile di vita sano. Stop allora a sigarette e alcool, via libera invece a un’alimentazione sana ricca di antiossidanti e soprattutto sì all’uso di prodotti di cosmesi specifici.

Ma come scegliere la crema viso per le donne in menopausaadatta alle esigenze specifiche? I laboratori Vichy, per esempio, vantano un’esperienza pluridecennale nella ricerca di soluzioni cosmetiche per la pelle in menopausa. Neovadiol è la gamma pensata appositamente per rispondere a tutti i bisogni di una pelle matura per poter attuare una corretta skin beauty routine.

I passaggi fondamentali della skin beauty routine over 50

La pelle ha bisogno di coccole a qualsiasi età, ma dopo i 50 occorre seguire una beauty daily routine specifica fatta di passaggi fondamentali che non vi faranno perdere tempo ma acquistare freschezza e giovinezza.

●Dopo un’accurata pulizia, la mattina si inizia con un siero viso, come il Magistral Elixir, ricco di Omega 3-6-9 e di Y-Orizanolo e adatto alla pelle molto secca che leviga e rimpolpa donando colorito e luminosità.

●Subito dopo il siero si suggerisce anche l’applicazione di una crema contorno labbra e occhi, dal momento che sono le due zone del viso maggiormente colpite dal rilassamento cutaneo e dalle rughe.

●Si prosegue quindi con l’applicazione di una crema giorno che dovrà essere scelta a seconda del tipo di pelle: per le normali e miste, è particolarmente adatta la crema giorno Neovadiol, ricca di Pro-Xylane e acido ialuronico che contrasta il rilassamento cutaneo, la perdita di volume donando al viso nuova elasticità. La sua texture fresca inoltre è ben tollerata anche dalle pelli grasse e non lascia aloni lucidi.

●La sera, dopo la solita accurata pulizia, si consiglia l’applicazione di una crema notte come la Neovadiol complesso sostitutivo notte, pensato per contrastare la perdita di densità cutanea e sostenere il processo di rigenerazione notturno della pelle anche in menopausa.

Prendersi cura della pelle durante la menopausa significa non dare la possibilità a questa di prendere il sopravvento; perché ogni donna deve essere orgogliosa della propria vita senza temere lo scorrere del tempo.

Per maggiori informazioni www.vichy.it

error: Content is protected !!
/* ]]> */