Questo sito contribuisce
alla audience di
Eventi

ONDA: ottobre diventa il mese della donna

neonato_allattamento.300x200L’Ospedale di Varese aderisce all’iniziativa di ONDA Ottobre 2015 Open Mouth, pubblicando sul proprio sito internet www.ospedalivarese.net le “Indicazioni dietetiche durante la gravidanza e l’allattamento”.

La brochure è stata redatta da: Dott. Massimo Agosti – Direttore del Dipartimento Materno Infantile, Prof. Anna Maria Grandi – Direttore del Dipartimento di Medicina Interna, Prof. Fabio Ghezzi – Direttore S.C. Ostetricia e Ginecologia, Ospedale “Filippo Del Ponte” , Prof. Antonella Cromi – Dirigente Medico S.C. Ostetricia e Ginecologia Ospedale “Filippo Del Ponte” di Varese, Dr.ssa Anna Maddalena Iadini – Referente della Direzione Medica dell’Ospedale “Filippo Del Ponte”, Marilena Battaglia – Dietista Servizio Dietetico Ospedale “Filippo Del Ponte”, Stefania Viero – Infermiera Pediatrica

Onda, Civil Society Participant di Expo 2015, in collaborazione con centoquindici ospedali del Network Bollini Rosa, dedica il mese di ottobre alla sensibilizzazione e alla prevenzione delle principali patologie femminili collegate direttamente o indirettamente alla sfera alimentare, tema dell’Esposizione Universale.

L’iniziativa, che ha ricevuto il patrocinio di molteplici Società Scientifiche e Associazioni (ABA, ADI, AGUI, AIC, AOGOI, Associazione Senonetwork Italia Onlus, SID, SIDIP, SIE, SIEC, SIGO, SIN, SINDEM, SINU, SIOG, SIOMMMS, SIP, SIPA, SIR)[i], coinvolgerà gli ospedali a “misura di donna” presenti sul territorio nazionale, che offriranno gratuitamente alla popolazione femminile nel corso del mese di ottobre servizi clinici, diagnostici e informativi nell’ambito delle seguenti specialità: diabetologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia, ginecologia e ostetricia, malattie dell’apparato cardio-vascolare, neurologia, oncologia, reumatologia e psichiatria.

“La salute si conquista e si conserva prima di tutto a tavola. Un’alimentazione sana ed equilibrata mantiene attivi e dinamici lungo l’arco della nostra vita, aiutandoci a contrastare gli inevitabili effetti dell’invecchiamento e l’insorgere di moltissime condizioni patologiche”, afferma Francesca Merzagora, Presidente di Onda. “Non vi è dubbio che la situazione alimentare dei Paesi economicamente più evoluti sia migliorata negli anni ma, paradossalmente, il benessere ha generato nuovi problemi legati all’eccesso di calorie e alla qualità raffinata dei cibi: basti pensare a malattie come diabete e obesità, che sono diventate una vera e propria emergenza sociale”.

“Le buone scelte alimentari – continua Francesca Merzagora – insieme ad una regolare attività fisica, contribuiscono invece a prevenire il rischio di sviluppare gravi patologie, come l’osteoporosi, l’ipertensione arteriosa, malattie cardiache e anche alcuni tipi di tumore. Proprio per questo motivo, nell’anno di EXPO 2015, Onda ha deciso di dedicare il mese di ottobre all’alimentazione e ai disturbi ad essa correlati. Un intero mese in cui gli ospedali con i Bollini Rosa accompagneranno le donne nelle scelte alimentari più opportune per la loro salute.

I servizi offerti dagli ospedali aderenti saranno consultabili sul sito www.bollinirosa.it

Aggiungi un commento

Clicca qui per aggiungere un commento

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

error: Content is protected !!
/* ]]> */