Sanità

Nuovo numero di “150+”, il magazine della Croce Rossa Italiana

E’ uscito il nuovo numero di “150+” il magazine della Croce Rossa Italiana. Il bimestrale, distribuito tramite i canali dell’Associazione e pubblicato online su Cri.it, è dedicato alla nuova Croce Rossa Italiana che ha rinnovato tutti i propri vertici all’inizio dell’anno. Si apre con la drammatica emergenza umanitaria in Siria, raccontata in prima persona dal Presidente Nazionale CRI Francesco Rocca durante una recente missione nel paese. “La situazione – ha detto Rocca – è grave all’interno della Siria, ma sempre più pericolosa in tutta l’area, con il timore che conflitto e violenze possano essere esportate anche nei paesi confinanti”. Il Prof. Emanuel Caroppo, docente di fondamenti di psicoterapia all’università Cattolica del Sacro Cuore, offre una testimonianza dal punto di vista clinico su emozioni e sentimenti dei migranti nel momento in cui giungono in un paese sconosciuto ed estraneo. La rubrica “Ambasciatori di pace” presenta un’intervista a Max Pezzali, negli anni ’90 instancabile volontario della Croce Rossa a Pavia. “Uno dei pochi aspetti negativi del mio successo, ha detto Pezzali – è che mi ha costretto a lasciare la Croce Rossa. Ma ancora oggi se ho un concerto e nel palazzetto c’è una postazione della CRI mi fermo a parlare con i volontari”.

In Italia 50 bambini all’anno muoiono soffocati da cibo o da piccoli oggetti. In un’intervista il dott. Jacopo Pagani, medico volontario e referente nazionale della Croce Rossa per il progetto sulle tecniche di soccorso in età pediatrica, insegna alcune semplici manovre salva-vita per neonati e bambini che rischiano il soffocamento. “Si tratta – spiega Pagani – di semplici regole capaci di tutelare la vita dei più piccoli. C’è ancora moltissimo da fare per combattere la non conoscenza e per garantire una maggiore sicurezza dei nostri bambini”. Prevenzione e formazione sono dunque le parole d’ordine anche per l’edizione di quest’anno di Trenta Ore per la Vita, impegnata con la CRI nella diffusione dell’uso del defibrillatore e delle corrette manovre da compiere in caso di arresto cardiaco.

In tutto il mondo oltre il 90 per cento dei disastri passano inosservati, sotto silenzio perché minori o oscurati da altri eventi. A questo tema è dedicato un articolo sulla campagna alla quale hanno partecipato 11 società nazionali europee di Croce Rossa sui “disastri silenziosi”. La rivista, diretta da Tommaso Della Longa, prosegue con un approfondimento sulla risposta della Croce Rossa in Europa alla crisi economica, con la testimonianza di un cameriere professionale che ha ritrovato un lavoro grazie ad un progetto della Croce Rossa Spagnola per promuovere l’inserimento lavorativo di persone a rischio di esclusione sociale.

“150+”, indirizzato ai circa 150mila volontari della CRI, contiene anche cronache delle attività dell’Associazione realizzate in tutto il mondo. E’ possibile leggere e scaricare la Rivista al link: http://www.150piu.it/?page_id=65

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!