in

Nuove soluzioni alla calvizie grazie alle staminali

I ricercatori sono al lavoro per indurre la crescita dei capelli nella pelle umana

capelli1E’ stato compiuto un ulteriore passo avanti per risolvere il problema della calvizie. Si tratta uno studio effettuato dai ricercatori del dipartimento di Dermatologia della Columbia University di New York.

Gli studiosi, dopo aver prelevato cellule staminali umane e averle messe in coltura per differenziarle, le hanno trapiantate su topi da laboratorio. Il trapianto ha fatto sì che la ricrescita di capelli sulle cavie da laboratorio avvenisse in modo spontaneo.

Va detto – hanno riferito i ricercatori – che nei topi la ricrescita è avvenuta grazie a particolari strutture, “papille dermiche”, che si formano e si raggruppano in maniera autonoma e che nell’uomo non sono presenti”. I ricercatori sono infatti al lavoro per cercare un sistema che possa favorire la formazione di tali strutture e permettere al capello di svilupparsi.

E’ necessario – hanno aggiunto – creare le condizioni necessarie per indurre la crescita dei capelli nella pelle umana. Siamo riusciti a clonare solo il 22% della struttura necessaria, ma siamo sulla strada giusta“.

Written by Emilio Lanese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Alzheimer: scoperto l’enzima che protegge i neuroni

Serie A in campo per gli adolescenti in sovrappeso