Sanità

Non più soli nel dolore – cure palliative e la lotta al dolore

Il Ministero della Salute ha promosso e realizzato un opuscolo, pensato per aiutare la persona in alcuni momenti difficili della malattia, per evitare la sofferenza e per ribadire il diritto di essere curati, sempre, con calore umano e scienza medica. In alcuni casi la medicina non può guarire, ma è in grado di prendersi cura della persona malata per migliorarne, il più possibile, la qualità della vita. E’ quanto avviene con le cure palliative che guardano alla persona nella sua globalità, sostenendo il malato e la sua famiglia. La Legge n. 38 del 2010, “Disposizioni per garantire l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore” è una vera e propria conquista di civiltà che è importante conoscere e far conoscere.

 Cure palliative

Offrono ai pazienti la possibilità di organizzare e trascorrere insieme ai loro cari l’ultima fase di vita nel miglior modo possibile e nel luogo prescelto: nel reparto di degenza, nelle strutture per anziani, nel proprio domicilio.

In Valle d’Aosta da alcuni anni è stato realizzato l’Hospice, che presenta specifiche caratteristiche di comfort e un’assistenza continua di personale specializzato. L’Hospice (a cui fa capo la Struttura di Cure Palliative) è collocato nel presidio ospedaliero di Beauregard, ad Aosta.

 La lotta al dolore

E’ opinione diffusa che il dolore sia un inevitabile compagno della malattia e che esso rappresenti un evento quasi normale. Bisogna superare questa convinzione che è eticamente sbagliata. In questi ultimi anni sono state acquisite conoscenze precise sui meccanismi fisiologici che governano il dolore e sono numerose le metodologie di intervento che permettono di controllarlo.

In Valle d’Aosta, l’Azienda sanitaria locale ha istituito da anni una specifica struttura denominata “Terapia del dolore intra ed extra ospedaliera” con un campo di interventi molto ampio: dall’attività ambulatoriale a quella interventistica mininvasiva. La sede è ad Aosta, in regione Borgnalle, all’interno del Day Hospital. Due ambulatori per la terapia contro il dolore sono presenti nei poliambulatori di Donnas e Morgex.La campagna di comunicazione promossa dal Ministero della Salute, alla quale ha aderito la Regione Autonoma Valle d’Aosta attraverso l’Assessorato alla Sanità, Salute e Politiche sociali e l’Azienda USL, comprende, oltre all’opuscolo informativo, un manifesto e un video, appositamente realizzati per l’occasione.

La SC Comunicazione ha provveduto alla diffusione dell’opuscolo, mettendolo a disposizione del pubblico presso gli sportelli CUP e Scelta e Revoca, e alla pubblicazione di tutto il materiale, video incluso, sul sito internet aziendale (www.auls.vda.it).

 La conferenza stampa del 7 maggio sarà un’occasione per illustrare i servizi offerti dalle due strutture aziendali (Hospice-Cure Palliative e Terapia del Dolore) e i dati di attività.

 Saranno presenti:

Carla Stefania Riccardi: Direttore generale

Marco Musi: Responsabile Struttura Cure Palliative

Lorenzo Pasquariello: Responsabile Struttura Terapia del Dolore intra ed extra ospedaliera.

 

 

 

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!