Sanità

Nasce la FON, la Federazione delle Onlus di Niguarda

Nasce ufficialmente la FON, “Federazione delle Onlus di Niguarda”, la Federazione delle Associazioni di Volontariato che operano all’interno dell’Ospedale Niguarda, attive nell’assistenza e prevenzione di un ventaglio di patologie e in variegati settori sanitari.

Promotore della Federazione, prima iniziativa di questo genere in Lombardia e in Italia, il dott. Paolo Notaro, Presidente della Onlus NOPAIN, nata nel 2007 su idea della Struttura di Terapia del Dolore del Niguarda. Insieme a lui, altri tre soci fondatori: AISLA – Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica; AUS – Associazione Unità Spinale e FATE – Fondazione Amici Trapianto Epatico.

La mission principale della FON è di contribuire a favorire, attraverso il coordinamento delle esigenze comuni delle singole Associazioni e Fondazioni aderenti, la gestione delle problematiche socio-assistenziali, sanitarie e professionali nei confronti delle istituzioni pubbliche e private.

“Sentivamo da tempo l’esigenza di creare uno strumento di integrazione e valorizzazione delle attività del terzo settore sia in ospedale che sul territorio, superando la frammentazione del noprofit” dichiara Paolo Notaro, neo presidente FON.

“Con la creazione di FON intendiamo sviluppare sempre di più un lavoro in rete intra-extra ospedaliero e territoriale sfruttando le sinergie esistenti tra le diverse Onlus per poter incidere ancor più positivamente sulle politiche sociali e sanitarie e sulla loro attuazione. Vogliamo aprire un confronto costruttivo con tutti i soggetti evidenziando l’importanza, e il contributo del terzo settore nei confronti dell’economia nazionale e specificamente nell’area sanitaria.”

Per raggiungere questi obiettivi, la Federazione si propone come uno degli interlocutori primari del mondo politico con il quale confrontarsi per sviluppare interventi concreti attraverso l’avvio di diverse attività, prima fra tutte la realizzazione di un manuale rivolto non solo ai pazienti ma anche all’intera comunità e agli enti territoriali che informi sui servizi svolti dalle varie Associazioni e Fondazioni aderenti. A seguire la realizzazione di corsi formativi, convegni e progetti di ricerca sul mondo del volontariato e sulle patologie oggetto di attenzione delle singole Associazioni così come iniziative di intrattenimento a carattere culturale, ludico e sportivo atte ad incrementare l’efficienza, l’efficacia e l’appropriatezza delle attività sul territorio nell’interesse dei pazienti e della comunità in generale.

Grazie alla collaborazione e allo sforzo di tutti i soci fondatori, la neonata Federazione sarà in grado di esercitare un impatto maggiore sulle Istituzioni Sanitarie Regionali, stabilendo un contatto diretto e costruttivo con la Regione Lombardia per garantire tutela e difesa dei più deboli e favorire l’attività delle singole Associazioni.

Conclude infine il dott. Notaro, nella doppia veste di clinico e volontario: “In un momento di difficoltà per il sistema sanitario e per il welfare in generale in Italia e in Europa, la nascita di questa Federazione può, sulla base del principio di sussidiarietà, avere un ruolo chiave nella ridefinizione dei servizi alle persone malate e bisognose di assistenza”.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!