in

Milano capitale dell’Immunologia, parte il XV Congresso internazionale

Tra i partecipanti anche i Premi Nobel Peter C. Doherty, Rolf M. Zinkernagel e Jules A. Hoffmann

congresso2Al via oggi a Milano il XV Congresso Internazionale di Immunologia. Un appuntamento promosso dall’International Union of Immunological Societies (IUIS) e organizzato dalla Società Italiana di Immunologia, Immunologia Clinica e Allergologia (SIICA). Sono più di 5.000 i partecipanti all’evento che arrivano da 120 nazioni. Cinquecento, invece, gli speaker tra cui spiccano i nomi dei Premi Nobel: Peter C. Doherty, Rolf M. Zinkernagel e Jules A. Hoffmann.

Per Luciano Adorini, direttore scientifico di Intercept Pharmaceuticals, è l’occasione per fare “il punto su tutti gli aspetti dell’immunologia” e per  analizzare anche “l’enorme potenziale traslazionale dell’immunologia nella cura di una molteplicità di malattie, dalle infezioni all’autoimmunità al cancro”.

Il Congresso assegnerà quattro milioni di euro a Ruslan Medzhitov, professore di immunobiologia all’Howard Hughes Medical Institute di Yale (USA). E’ lui che ha identificato il recettore Toll-like umano (TLR) e ne ha spiegato il ruolo nell’induzione di risposte immunitarie infiammatorie. Ma durante l’evento verranno assegnati anche altri riconoscimenti a giovani ricercatori che si sono distinti in questo settore. Sono 300, infatti, i giovani scienziati, che hanno avuto modo di prendere parte ai lavori del Congresso grazie ad apposite borse di studio.

Written by Emilio Lanese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Il potere della musica: può migliorare la qualità della vita

La “tecno-forchetta” che aiuta a dimagrire