Sanità

Mevita trasforma lo smartphone in un medico personale

Monitorare i propri parametri vitali sul proprio smartphone. E’ quanto offerto dalle app comercializzate dal portale Mevita. La bilancia diagnostica Vitadock che, per funzionare, dev’essere connessa al proprio i-Phone, i-Pad o i-Pod touch, è in grado di determinare il proprio peso attuale e quello ideale, evidenziando un sovrappeso o un eventuale sottopeso. Oltre a ciò, èp anche in grado di distinguere la massa muscolare da quella grassa e misurare l’indice di massa corporea. E’ sufficiente attivare il Bluetooth sul dispositivo e, ben presto, il peso apparirà sullo schermo del tablet o dello smartphone Apple.

GlucoDock è invece l’applicazione che viene incontro ai bisogni di tutti i malati di diabete che necessitano di un monitoraggio continuo del proprio livello glicemico. Pensate, avrete un glucometro sempre a portata di mano, da connettere in qualunque momento al dispositivo smartphone. Il funzionamento è semplice. Per prima cosa, occorre collegare il dispositivo allo smartphone. Poi, si dovrà inserire nel modulo dello stesso una striscia reattiva sulla quale si poggerà una goccia di sangue. Pochi secondi e il display s’illuminerà col valore di tasso glicemico.

Altra app interessante è quella che consente di misurare la temperatura corporea in qualunque momento. Si tratta del termometro a infrarossi Vitadock che mostra sullo schermo se la propria temperatura corporea è normale o se si è preda di qualche malanno di stagione.

In ultimo, ma non per importanza, si segnala CardioDock, un esclusivo misuratore di pressione arteriosa, via i-Phone. Occorre inserire in un apposito dispositivo, simile a un ricarica-cordless, il proprio i-Phone. Dopodiché, si dovrà indossare l’apposito manicotto misura-pressione: si dovrà premere Start e, a misura ultimata, i risultati appariranno direttamente sul vostro smartphone. Le misurazioni sono molto precise e il dispositivo ne esegue sino a cinque consecutivamente, ottenendo un risultato veritiero e affidabile.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!