';

Medici di famiglia e specialisti per una migliore cura dei loro pazienti

Si tiene oggi, presso la Sala Rossa del Comune di Savona, il Convegno organizzato dall´Ordine dei Medici dal titolo "L´alleanza tra medico e medico per un miglior percorso diagnostico e terapeutico del cittadino".

In questa occasione verrà presentato il "Compendio alla Professione Medica", un manuale di regole comportamentali da seguire nei rapporti interprofessionali tra colleghi al fine di migliorare i percorsi di diagnosi e cura di pazienti ed assistiti.

Frutto della collaborazione tra la Commissione Medica Ospedale-Territorio dell´Ordine e quella dell´ASL 2 Savonese, con la partecipazione e l´avallo di tutti i Sindacati medici della Provincia, questa guida pone l´accento sull´importanza di un´efficace comunicazione e di una proficua collaborazione tra medico di famiglia e specialista, al fine di ridurre in primo luogo i disagi burocratici dovuti alla prescrizioni di farmaci ed esami e alle modalità di prenotazione di questi ultimi. Grazie a questo compendio, inoltre, si potrà avere una migliore qualità delle cure per una maggiore completezza delle informazioni sulla salute del paziente che verranno scambiate tra i medici, che a vario titolo, hanno in cura una persona.

Infine l´osservanza delle regole contenute in questa guida permetterà, oltre ad un miglioramento della qualità dei servizi offerti al cittadino, anche una maggiore razionalizzazione ed ottimizzazione delle risorse, sia economiche che professionali, a disposizione del sistema sanitario locale.

Il Convegno aperto da una lettura magistrale del prof. Aldo Pagni, Presidente Emerito della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici, uno dei massimi esperti di etica e deontologia medica, vedrà la partecipazione dell´Assessore alla Salute dr. Claudio Montaldo, del Direttore dell´Agenzia Sanitaria Regione Liguria, dr. Franco Bonanni, del Direttore Generale ASL 2, dr. Flavio Neirotti e di tutti i Presidenti degli Ordini Medici delle province liguri.

Tale compendio, primo vero tentativo a livello nazionale, di regolamentazione dei rapporti tra colleghi, per le sue peculiarità e potenzialità ha suscitato un notevole interesse in ambito nazionale a livello ordinistico e già in sede di convegno una apposita tavola rotonda tratterà della "applicabilità del modello provinciale savonese in ambito regionale".
L´evento è accreditato ECM per 80 medici chirurghi.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

close
error: Content is protected !!