Questo sito contribuisce
alla audience di
Spazio Gosalute

Le 8 città più sane d’Italia

Nessun posto sulla terra può essere paragonato alle sorprendenti città italiane. Immerse nella storia, le loro antiche strade sono fiancheggiate da fantastici palazzi, chiese, musei e monumenti. L’offerta architettonica del Bel Paese è inestimabile.

Ognuna delle migliori città in Italia ha qualcosa da spettacolare da offrire che si tratti di favolose collezioni d’arte, cucina rinomata, paesaggi meravigliosi o vita notturna. Quali sono le città più vivibili d’Italia in termini ambientali? Ci sono alcune sorprese di cui non avresti mai potuto pensare.

1. Palermo

Hai mai visitato Palermo? Ti sei mai perso tra le sue strade che sprigionano storia da tutti gli angoli?

Un ottimo modo per visitare la città è usufruire di Avis noleggio Palermo direttamente dall’aeroporto e prenotare la tua auto per muoverti in completa libertà.

Se vuoi visitare la Sicilia, la città di Palermo è una tappa fondamentale. Palermo ha registrato le emissioni di ozono più basse in assoluto. Un altro aspetto fondamentale della città siciliana è il moderato numero di auto circolanti: si attestano a circa 57 per ogni 100 abitanti.

2. Napoli

Situata sul Golfo di Napoli, l’omonima città è un centro pieno di vita, con una grande ricchezza di siti culturali e storici da visitare. I musei di Napoli possono vantare splendidi affreschi e capolavori di Caravaggio. Non da meno è la sua tradizione culinaria e gastronomica: da leccarsi i baffi. Napoli è una gioia da visitare.

Nel 2018, la città di Napoli si è rivelata una delle più virtuose tra le metropoli in termini di raccolta differenziata, scalando la classifica delle città più vivibili d’Italia.

3. Macerata

Capoluogo della provincia, la città di Macerata conserva il suo bellissimo centro storico racchiuso all’interno delle sue mura difensive. Soprannominata “l’Atene delle Marche”, Macerata è un centro di eccezionale interesse artistico e storico, particolarmente ricco di architettura rinascimentale e barocca.

La città più ecologica d’Italia è Macerata. La città delle marche si distingue per i suoi valori bassi di biossido di azoto, polveri sottili PM10 e ozono, per la raccolta differenziata che copre il 73,5% dei rifiuti e per l’incremento di energia prodotta da fonti rinnovabili.

4. Mantova

Il potere e l’influenza della famiglia Gonzaga fecero di Mantova uno dei più importanti centri italiani per arte, cultura e musica. La città è oggi conosciuta per i suoi tesori architettonici e manufatti, palazzi eleganti e per il paesaggio urbano medievale e rinascimentale. La città di Mantova è stata eletta Capitale della cultura italiana per l’anno 2016.

Mantova è la terza tra le città più vivibili d’Italia, nonché al secondo posto nell’indice dedicato alla ciclabilità. La città, infatti, presenta 26,66 metri equivalenti di strada percorribile in bici ogni 100 abitanti.

5. Pisa

Bella da esplorare in tutti i suoi angoli, Pisa è una di quelle città della toscana da visitare. Gli stili si intrecciano: piazze rinascimentali si mescolano con chiese gotiche e altri edifici storici. Da citare è la suggestiva piazza dei miracoli, con la celeberrima torre pendente di Pisa. La città toscana ospita una delle università più prestigiose d’Italia.

Pisa è tra le città d’Italia con l’aria più pulita, per la bassa emissione di polvere sottili. La prima delle città in Toscana. Pisa, inoltre, è una delle città con il maggior numero di aree pedonali e per piste ciclabili.

6. Verbania

Verbania viene definita un giardino sul lago. La sua splendida ubicazione è caratterizzata dalla meravigliosa cornice del Golfo Borromeo. Giardini e parchi sono un’importante attrazione turistica della zona. Una destinazione ideale per chi cerca una vacanza rilassante in un paesaggio di rara bellezza e panorami mozzafiato.

Verbania, città situata nella regione Piemonte, si conferma una delle città più verdi d’Italia. La città piemontese si posiziona seconda in classifica, subito dopo Macerata. La forte presenza di aree pedonali e piste ciclabili, contribuiscono a diminuire sensibilmente le quantità di polveri sottili e particolato presenti in città.

7. Enna

Enna si erge sopra le colline e le valli della Sicilia centrale. La città è la meta preferita di chi vuole staccare un po’ dal frenetico ritmo della città e godersi l’aria fresca e salubre della montagna.

La città siciliana risulta virtuosa sul fronte dell’emissione di biossido di azoto, attestandosi come una delle città con l’aria più pulita d’Italia.

8. Agrigento

Una posizione di rilievo la occupa anche la città di Agrigento, che è molto virtuosa in termini di utilizzo di fonti rinnovabili. Si attesta, infatti, che la città siciliana riesca a coprire il 100% dei consumi domestici di elettricità con le fonti rinnovabili.

Agrigento non di distingue solamente per l’elevata virtuosità sul consumo di energia, ma anche per la sua storia millenaria. Il centro abitato è ricco di stretti vicoli e chiese storiche. Durante la visita della città puoi fermarti in una dei buonissimi ristoranti e scoprire la meravigliosa Valle dei Templi.

 

Per maggiori info visita: https://rental24h.com/it/italy/palermo-airport-punta-raisi/avis

Aggiungi un commento

Clicca qui per aggiungere un commento

error: Content is protected !!
/* ]]> */