Questo sito contribuisce
alla audience di

Glicosaminoglicani aortici

L’aorta è la principale arteria dell’organismo. Origina direttamente dal cuore fornice sangue ossigenato a tutte le arterie. I mucopolisaccaridi e i glicosaminoglicani dell’aorta sono le sostanze che forniscono il sostegno strutturale alle pareti del vaso. Una miscela di glicosaminoglicani naturalmente presenti nell’aorta, derivati dai bovini altamente purificati (dermatansolfato, eparansolfato, acido ialuronico, condroitinsolfato ed esosaminoglicani) protegge e favorisce la normale funzione arteriosa e venosa. Per molti un miglioramento della salute arteriosa e Venosa potrebbe essere molto importante e oltre 50 studi clinici dimostrano che è un complesso di glicosaminoglicani aortici somministrato oralmente è efficace in un certo numero di malattie vascolari: insufficienza arteriosa cerebrale periferica, insufficienza venosa e vene varicose, emorroidi, retinopatia vascolare (compresa la degenerazione maculare), edemi postchirurgici. Sono stati osservati miglioramenti significativi sia dei sintomi, sia della circolazione del sangue.

Aterosclerosi

L’aterosclerosi e le sue complicanze sono le principali cause di morte negli Stati Uniti hanno raggiunto proporzioni epidemiche in tutto il mondo occidentale. Le sole cardiopatie sono a causa del 36% di tutti i decessi negli Stati Uniti e rappresenta in assoluto il killer numero uno. L’infarto, un’altra complicanza dell’aterosclerosi, è la terza causa di morte. Nel complesso l’aterosclerosi è responsabile del 43% delle morti negli Stati uniti. Poiché l’aterosclerosi ehi larga misura una malattia dovuta a particolari abitudini dietetiche di stile di vita, molti di questi decessi potrebbero essere ritardati notevolmente seguendo una dieta uno stile di vita sani. 40 minuti e la teoria che sta alla base della Moderna terapia ghiandolare(simile cura il simile), l’uso di estratti ricchi di glicosaminoglicani aortici si è dimostrato utile nel trattamento dell’aterosclerosi. Numerose sono state le prove a sostegno dell’efficacia clinica dei glicosaminoglicani aortici nel miglioramento della funzione arteriosa e del flusso sanguigno. Inoltre queste sostanze sembrano agire su molti dei fattori che contribuiscono all’insorgenza dell’aterosclerosi. La maggior parte degli studi clinici ha utilizzato una miscela di glicosaminoglicani presenti naturalmente nell’aorta, derivati dai bovini, altamente purificati, che comprendeva dermatansolfato, eparansolfato, acido ialuronico, condroitinsolfato ed esosaminoglicani.

Usi principali

I glicosaminoglicani aortici possono essere utili per rafforzare la funzione, la struttura è l’integrità delle arterie e delle vene. Molte delle loro azioni interferiscono con le evoluzioni del aterosclerosi, voi che prevengono il danno sulla superficie dell’arteria, la formazione di pericolosi coaguli di sangue, la migrazione delle cellule muscolari lisce verso l’intima e la formazione di depositi di grasso e colesterolo. Riducono Inoltre livelli di colesterolo totale, nel contempo il colesterolo HDL.

Dosaggi specifici

La dose di glicosaminoglicani, altamente purificati, di derivazione bovina e presenti naturalmente nell’aorta (come dermatansolfato, eparansolfato, acido ialuronico, condroitinsolfato ed esosaminoglicani correlati), e di 10 mg al giorno. Risultati simili (ma non altrettanto rilevanti) a quelli degli estratti di Aosta per il trattamento dell’ arteriosclerosi Si sono seduti con il condroitinsolfato alla dose quotidiana di 3 grammi (1 g durante i pasti, per tre volte al giorno).

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

error: Content is protected !!
/* ]]> */