Questo sito contribuisce
alla audience di
Adnkronos Salute e Benessere

Influenza: Simg, conclusa campagna vaccinale, coperture raggiunte

Roma, 18 dic. (AdnKronos Salute) – “Quest’anno la campagna di vaccinazione contro l’influenza stagionale è andata molto bene. Solo localmente si è registrato qualche ritardo che però è stato tempestivamente superato”. E’ quanto afferma Claudio Cricelli, presidente nazionale della Società italiana di medicina generale e delle cure primarie (Simg), soddisfatto per l’andamento della vaccinazione antinfluenzale che – si legge in una nota – si sta concludendo.

“Grazie all’impegno dei medici di famiglia e al servizio sanitario nazionale siamo riusciti a raggiungere e a superare i livelli vaccinali programmati e la campagna può dirsi ormai conclusa – precisa Cricelli – il numero delle persone sottoposte a vaccinazione anti influenzale è, infatti, nettamente aumentato con tassi che raggiungono in alcune zone anche il 30%. Il vaccino si è dimostrato efficace e i ceppi virali in esso contenuti sono esattamente quelli che stanno circolando in questo momento. Riteniamo che questo debba essere considerato un ennesimo straordinario successo della medicina generale e dell’organizzazione sanitaria che ha fornito tempestivamente, pur con minimi problemi di approvvigionamento, il vaccino contro l’influenza alla popolazione a rischio”.

“I medici di famiglia – aggiunge Cricelli – hanno esaurito le scorte così come dovevano, e anche nelle farmacie le dosi di vaccino dovrebbero essere state tutte utilizzate. Se ce n’è rimasta qualcuna e qualcuno intende farsi ancora il vaccino, si sbrighi perché ormai è tardi. Il virus di quest’anno – conclude il presidente Simg – non è particolarmente aggressivo ed è esattamente quello atteso, contro il quale è stato predisposto il vaccino. Il picco influenzale è atteso tra la prima e la terza settimana di gennaio”.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Gruppo Salatto
/* ]]> */