Ricerca e università

Influenza aviaria: il Servizio Veterinario Ulss 19 vigila costantemente sugli allevamenti avicoli industriali e rurali

L’influenza aviaria pur sembrando ormai un ricordo, è una preoccupazione che riappare in autunno quando tutti si chiedono quando arriverà, chi può colpire, se occorre vaccinarsi o meno. Il Servizio Veterinario dell’Azienda Ulss 19 non ha mai smesso, in questo lasso di tempo, di monitorare la popolazione avicola degli allevamenti industriali e rurali. A partire dagli anni 90’ i virus influenzali aviari hanno causato numerosi problemi all’industria avicola dei paesi del Medio ed Estremo Oriente e sono considerati possibili candidati per una nuova pandemia influenzale nell’uomo.Un lavoro recentemente pubblicato nella rivista Journal of Virology da ricercatori dei laboratori di virologia mette in evidenza un aumento della capacità dei virus di trasmettersi ai mammiferi e della loro resistenza ai farmaci antivirali, ponendo infine la necessità di seguire costantemente l’evoluzione dei virus influenzali circolanti nella popolazione avicola, per comprendere meglio il loro potenziale rischio per la salute umana. Altri studi dimostrano, per la prima volta, che i meccanismi di ricombinazione dei virus influenzali aviari sono analoghi a quelli nei virus influenzali umani.Queste ricerche forniscono preziose informazioni per lo studio dell’impatto della vaccinazione del pollame sull’evoluzione del virus e per la messa a punto di strategie di vaccinazione di massa.

La Regione Veneto ha recentemente istituito una particolare “task force”, il Gruppo Operativo Risposta Rapida (GORR), nei confronti delle malattie infettive ed eventi di varia natura cui partecipano professionisti appartenenti a più discipline.A creare confusione sono allarmismi ingiustificati e sterili polemiche, come quanto accaduto per l’influenza suina di due anni fa, creando una gran confusione tra gli utenti.La prevenzione dell’influenza umana non può prescindere da azioni di monitoraggio e di vigilanza nei confronti dell’influenza aviaria anche negli allevamenti, nelle quali è regolarmente impegnato il Servizio Veterinario dell’Azienda Ulss 19.

 

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!