in

Infertilità: ProCrea incontra le coppie

Sabato 4 ottobre faccia a faccia con gli specialisti

infertilitc3a0-uomoCos’è, come riconoscerla e come affrontarla. Faccia a faccia con gli specialisti nella giornata “porte aperte” della clinica di Lugano. L’infertilità non è solamente una patologia, ma può diventare anche disagio psicologico e fonte di ansia. Si parlerà di infertilità nella giornata di “porte aperte” che il centro ProCrea di Lugano ha organizzato per sabato 4 ottobre 2014. Gli specialisti spiegheranno cosa si intende per infertilità, come poterla affrontare, anche dal punto di vista psicologico, e quali le tecniche per arrivare ad una gravidanza.

«Troppo spesso il tema dell’infertilità viene affrontato solamente nel momento in cui si cerca una gravidanza. Purtroppo la scarsa cultura della prevenzione – in particolare per quanto riguarda la salute riproduttiva maschile – e certi stili di vita possono portare a situazioni problematiche che condizionano le capacità riproduttive», spiega Cesare Taccani, specialista in Medicina della Riproduzione del centro ProCrea. «Vogliamo affrontare il tema dell’infertilità per trasmettere l’importanza della prevenzione e illustrare le possibili soluzioni che la medicina e la genetica offrono a soffre di questa patologia».

Il centro per la fertilità ProCrea di Lugano è tra le principali cliniche dedicate che può vantare la possibilità di seguire le coppie passo dopo passo. Dotato di un laboratorio di genetica molecolare all’avanguardia ha la possibilità di creare percorsi personalizzati per quanti sono alla ricerca di un figlio. La partecipazione al “porte aperte” è gratuita e aperta a tutti previa preiscrizione alla segreteria di ProCrea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Nuovi modelli in ambito neurologico: a Napoli l’appello della SIN

Un italiano su 4 assume farmaci senza consultare il medico