Ricerca e università

Individuata una nuova molecola per combattere l’ansia

E’ in grado di attivare gli stessi recettori stimolati dalla marijuana

molecolaEsiste un modo per combattere l’ansia? Sembrerebbe di si. Recentemente, infatti, un team di ricercatori coordinato da Lawrence Marnett, del Vanderbilt Institute of Chemical Biology, ha sviluppato degli inibitori modificati dell’enzima COX-2.

Questi inibitori “substrato-selettivi sono capaci di attivare gli endocannabinoidi, molecole naturali che favoriscono l’attivazione dei recettori dei cannabinoidi nel cervello, gli stessi stimolati dalla marijuana, regolando, così, lo stato di ansia dell’organismo.

Per ora gli studi sono stati effettuati solamente su topi da laboratorio, “ma presto – riferiscono i ricercatori – dovrebbero essere attivati anche sull’uomo per dare vita a nuovi farmaci in grado di inibire tali disturbi”.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!