in ,

Inaugurazione della Struttura semplice monitoraggio delle epilessie farmaco resistenti e complesse intitolata all’Associazione Paolo Zorzi presso la Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Neurologico “Carlo Besta”

Pubblicità

Inaugurazione della Struttura semplice monitoraggio delle epilessie farmaco resistenti e complesse intitolata all’Associazione Paolo Zorzi presso la Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Neurologico “Carlo Besta”. L’appuntamento è per domani alle 11:30 (presso il Reparto Neurologia B 2° piano, ingresso di via Celoria 11, Milano).

L’Associazione Paolo Zorzi, costituita dal 1983, è al fianco della Fondazione I.R.C.C.S. Istituto Neurologico “Carlo Besta” dal 2004. Sostiene diversi progetti di ricerca e di assistenza, tra cui quelli dedicati alle epilessie farmacoresistenti e al loro trattamento chirurgico, ai disordini del movimento in età pediatrica, alla neurochirurgia dei tumori cerebrali, alla riabilitazione dei bambini con disabilità motorie e cognitive.

La convenzione tra l’Associazione e la Fondazione IRCSS Istituto Neurologico “Carlo Besta” si è consolidata negli anni a favore dello sviluppo di diversi progetti di ricerca promossi dall’Istituto, fra i quali il progetto “EpiCare”, indirizzato al miglioramento degli strumenti di diagnosi e cura delle epilessie farmacoresistenti candidabili alla terapia chirurgica; il progetto “Vitamin” per la riabilitazione del bambino con disabilità motoria e cognitiva mediante realtà virtuale; il progetto “Fluoresceina”, incentrato sul trattamento chirurgico dei tumori cerebrali maligni.

Il responsabile del progetto “EpiCare”, dott. Flavio Villani, dell’Unità di Monitoraggio Epilessie Farmacoresistenti e Complesse, presso l’U.O. di Epilettologia Clinica e Sperimentale, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico “C. Besta” sottolinea: ”Ringrazio l’Associazione, che da molti anni è al fattivamente al fianco della nostra Unità che, ricordo, è intitolata a Paolo Zorzi, economista, morto tragicamente e prematuramente, entusiasta e generoso sostenitore dell’attività clinica e di ricerca di un gruppo interdisciplinare di medici dell’Istituto Neurologico ‘Carlo Besta’ di Milano con competenze di neurologia, neurofisiologia, neurochirurgia e neuropsichiatria infantile. Alcuni di quegli stessi medici sono oggi membri del Comitato Scientifico dell’associazione”.

La caratterizzazione specifica dell’Associazione è quella di promuovere studi mirati all’integrazione tra ricerca neurobiologica e attività clinica, in accordo con le finalità di un istituto di ricovero e cura a carattere scientifico quale è l’Istituto “C.Besta”, con il fine ultimo di migliorare la qualità della vita delle persone portatrici di patologie neurologiche gravemente invalidanti.

What do you think?

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Le patologie invernali: la prevenzione e la cura del mal di gola

La formazione medica: incontro di formazione alla Sapienza