';

Article 15: debrouillez vous

L’ospedale di Mongbwalu non è mai stato ristrutturato e versa oggi in pessime condizioni. A causa della guerra non funzionano più i reparti di radiologia e cardiologia, i materiali sono stati saccheggiati e mai più riacquistati. Funziona solo l’apparecchio per eseguire le ecografie e si possono fare, in laboratorio, solo esami di routine. La società multinazionale AGK, attuale proprietario della struttura, concede all’ospedale un finanziamento di 2.000 dollari al mese che però non basta nemmeno per coprire le spese sostenute per le cure del personale della società, circa 700 persone delle quasi centomila servite in questa Zona Rurale Sanitaria.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

error: Content is protected !!