Questo sito contribuisce
alla audience di
Benessere e alimentazione

Il primato dell’obesità spetta all’Italia

Trecento milioni di individui colpiti dal problema in tutto il mondo

Bambini-obesi-junk-foodL’obesità è una delle “piaghe sociali” del nostro secolo. L’organizzazione Mondiale della Sanità l’ha definita come: “Un’epidemia globale silente”.

Nel mondo si contano circa 300 milioni di individui colpiti da obesità e il 4% dei bambini in Europa presenta lo stesso problema. L’Italia, in particolare è ai vertici della classifica. Circa i l 23% dei bambini con fascia d’età compresa tra i nove e gli 11 anni risulta essere in sovrappeso, mentre il 12% è obesa.

L’errata alimentazione è tra le cause principali dell’obesità, a causa del continuo ricorrere al “cibo spazzatura” come snack, alimenti provenienti dai distributori automatici  o acquistati nei fast food e il poco movimento dovuto agli impegni lavorativi e scolastici.

E’ importante – spiegano gli esperti – adottare un comportamento preventivo per tutelare la salute dei bambini e inculcare loro, sin da piccoli, quale debba essere il giusto comportamento da adottare”.

Aggiungi un commento

Clicca qui per aggiungere un commento

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

error: Content is protected !!
/* ]]> */