Questo sito contribuisce
alla audience di
Sanità

Il fumo e l’inquinamento causano l’asma

La malattia si sviluppa più precoce nei bambini che vivono con adulti che fumano

imagesIl fumo è strettamente legato ad alcune malattie respiratorie. Lo dimostra uno studio olandese guidato da Sonnenschein-van der Voort che ha messo in evidenza come l’esposizione fetale e infantile al fumo di tabacco influisca negativamente sui sintomi dell’asma nella prima infanzia. In pratica, peggiora la situazione.

A peggiorare la situazione – sostiene Eugenio Baraldi, presidente della Società Italiana Malattie Respiratorie Infantili (SIMRI) – contribuisce anche l’inquinamento atmosferico. L’asma bronchiale – ha proseguito – si sviluppa in maniera più precoce nei bambini che vivono con adulti che fumano. Per tale motivo – ha concluso il presidente del SIMRI – è importante informare gli adulti e in particolar modo le famiglie sui danni provocati dal fumo, sia esso attivo o passivo. La Società Italiana sulle Malattie Respiratorie Infantili, infatti, sta portando avanti una campagna di sensibilizzazione dal titolo ‘Spegni la sigaretta, proteggi il tuo bambino’.

Intanto  nuove misure stanno prendendo piede contro il fumo. Il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha inviato una lettera ai parlamentari in vista della prossima discussione alle Camere sul divieto di fumare in auto alla presenza di minori. 

Aggiungi un commento

Clicca qui per aggiungere un commento

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

error: Content is protected !!
/* ]]> */