';

I social network stressano la memoria a breve termine

E’ importante non essere connessi in modo continuativo e per lunghi periodi 

donne-stressLa memoria a breve termine non deve essere sovraccaricata. Diversamente da quella a lungo termine, infatti, ha uno spazio più ristretto e anche limiti temporali. L’ammonimento è rivolto agli utenti dei social network e arriva da alcuni ricercatori svedesi.

Quando si svolge un’attività e si assimilano informazioni, talvolta anche inutili, e poi ci si ferma continuamente – dicono gli studiosi – il nostro cervello non riesce a rielaborare i dati, sottoponendosi a uno stress continuo”.

E’ allora consigliabile, sottolineano i ricercatori, non passare molto tempo connessi e prendersi ogni tanto delle pause, anche per dar modo allo stesso cervello di elaborare in tutta tranquillità le informazioni acquisite.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

close
error: Content is protected !!