Medicina e chirurgia Ricerca e università Top news

Per l’allevatore “inutile”, oggi torna a correre!

Un cane di nome Halo nacque senza zampe anteriori ed oggi finalmente ha capito cosa significa correre libero dopo che un bravissimo team di designer gli ha costruito delle zampe protesiche perfettamente adatte a lui.

La storia di Halo

Halo, il Cane da montagna dei Pirenei, ha avuto un inizio difficile nella vita. È nata senza zampe anteriori, una zampa posteriore deformata, ed è stata scaricata sul ciglio della strada in una scatola di cartone perché il suo allevatore la considerava “inutile“. E poi è arrivata Jamie Wallace-Griner. Essendo la fondatrice del Safe in Austin Animal Rescue Ranch, con sede in Texas, Jamie passa tutto il giorno ad aiutare i cagnolini bisognosi. Ma non appena ha visto Halo, ha capito che questa cagnolina speciale aveva bisogno di amore e cure extra.

Il legame con Jackson

Jamie ha portato Halo a casa, dove il cane ha stretto un legame speciale con suo figlio, Jackson. Il bambino di 10 anni ha l’autismo e ha difficoltà a fare amicizia. Quindi guardare Jackson giocare con Halo è stato ancora più toccante per sua madre. Halo quindi aveva una casa per sempre, un migliore amico e tutto l’amore di cui aveva bisogno. Ma il 4 zampe non poteva ancora godersi le sue giornate al parco per cani come gli altri cuccioli. Così Jaime si è messa in contatto con OrthoPets, un team di designer che realizza protesi su misura per animali domestici.

La prima corsa di Halo

Halo ha ricevuto le sue nuove zampe nei primi giorni di ottobre. Jamie pensava che Halo avrebbe avuto bisogno di diverse settimane di riabilitazione e tentativi per abituarsi alla nuova condizione, ma la cucciola non vedeva l’ora di tornare a correre ed ha bruciato tutte le tappe. Complimenti Halo!

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!