Ricerca e università Top news

Persone del gruppo 0 resistenti al Covid-19?

Due studi andati avanti separatamente sostengono entrambi che le persone aventi gruppo sanguigno 0 sono più resistenti al Sars-Cov-2 ed hanno una minore possibilità in caso contratta la malattia di aggravarsi gravemente. A sostegno di questa tesi i due gruppi di ricerca: danese e canadese, hanno rilasciato le seguenti prove:

Tra più di 7000 persone ammalate di Covid in Danimarca soltanto il 38,4% apparteneva al gruppo sanguigno 0, mentre nel 44,4% dei casi ad essere positivi erano persone del gruppo A, mentre in Canada su 95 pazienti in condizioni gravi a causa del virus, l’84% di quelli tra loro che necessitavano della ventilazione meccanica appartenevano al gruppo A o AB.

“Persone con gruppo sanguigno O hanno meno problemi di coagulazione nel sangue. La coagulazione è stata una delle cause principali della gravità del Covid-19 Altre possibili spiegazioni riguardano gli antigeni del gruppo sanguigno e il modo in cui influenzano la produzione di anticorpi che combattono le infezioni. Oppure potrebbe essere collegato a geni associati ai gruppi sanguigni e al loro effetto sui recettori del sistema immunitario. È un’osservazione scientifica ripetuta ed interessante” – così ha dedotto le possibili motivazioni il dott. Sekhon.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!