Questo sito contribuisce
alla audience di

Ipertensione (Pressione alta)

La pressione sanguigna e la forza che il sangue in prime contro le pareti delle arterie. Quando la pressione è troppo alta le pareti subiscono delle alterazioni e sottopongono il cuore ad uno sforzo eccessivo. Si assiste ad innalzamento della pressione sanguigna durante l’esercizio fisico, a causa dello stress o di emozioni intense. La pressione rientra nella norma appena ritornati in uno stato di calma. Esistono però soggetti in cui la pressione alta è una condizione permanente. Coloro che soffrono di ipertensione sono oltre 50 milioni di sono nel mondo. Questo disturbo può portare a gravi patologie come ictus, cardiopatie, diabete, danni oculari e disturbi renali. Esistono casi in cui l’ipertensione è completamente asintomatica ed altri in cui si presenta con cefalee inspiegabili, sangue dal naso, attacchi di vertigini e sudorazione. Per questo è fondamentale controllare la pressione regolarmente. Circa il 90% dei casi di pressione alta sono identificati come ipertensione primaria o essenziale, cioè che non dipende da cause o malattie particolari. Probabilmente la causa è da trovare nello stile di vita: regime alimentare, sedentarietà, stress e tabagismo. Si parla invece di ipertensione secondaria nel caso in cui sia legata a patologie ad esempio a carico del sistema cardiovascolare, dei reni, delle ghiandole surrenali, disturbi tiroidei. È possibile curare l’ipertensione con trattamenti autonomi, ma si consiglia sempre di rivolgersi ad un medico.

Quali sono i sintomi dell’ipertensione?

Nella maggior parte dei casi l’ipertensione è asintomatica. Nel caso in cui si manifesti uno dei seguenti sintomi, consultare un medico:

  • Cefalee ricorrenti
  • Vertigini
  • Sudorazione immotivata
  • Epistassi
  • Disturbi della vista
  • Respiro breve
  • Arrossamento delle guance
  • Ronzio auricolare

Le cause principali dell’ ipertensione

  • Dieta ad alto contenuto di grassi, zuccheri e sale
  • Uso di alcol o caffeina ed altri stimolanti
  • Fumo
  • Obesità
  • Sedentarietà
  • Gravidanza o contraccettivi orali
  • Patologie soggiacenti
  • Avvelenamento da metalli pesanti

Tecniche di indagine

I seguenti esami possono aiutare a stabilire le cause dell’ipertensione:

  • Analisi di vitamine e minerali – esame del sangue o delle urine
  • Test per le allergie alimentari – esame del sangue o test elettrodermico
  • Analisi dei metalli tossici (piombo, ad mio, ecc.) – analisi del capello o esame delle urine

Come curare l’ipertensione: il trattamento

La dieta

Il regime alimentare tipico dei paesi occidentali è spesso causa dell’ipertensione.

Alimenti consigliati: Per ridurre o controllare l’ipertensione è fondamentale una dieta ricca di fibre. Ogni pasto dovrebbe contenere verdure fresche crude, prodotti derivati della soia, cereali integrali come avena, fagioli, frutta secca e semi. La disidratazione aumenta il rischio di ipertensione per questo motivo è bene bere un bicchiere di acqua pura ogni 2 ore. Fondamentale è ridurre l’apporto di sale incrementando però il consumo di potassio. Il potassio è contenuto nelle mele, negli asparagi, nel cavolo cappuccio, nelle arance, nei pomodori, nelle banane, nel kelp (Ascophyllum nodosum) e nell’erba medica. Le mele oltre a contenere grandi quantità di potassio, sono un’ottima fonte di pectina, un tipo di fibra solubile. Le cipolle, l’aglio e il prezzemolo abbassano i livelli di pressione sanguigna e migliorano il sapore delle pietanze. Secondo studi recenti condotti su animali è stato dimostrato che il sedano abbassa la pressione. Si consiglia di consumarne fino a quattro gambi al giorno.

Alimenti da evitare: Il maggior beneficio è tratto dalla riduzione dell’apporto di sale che contiene sodio. Il sodio provoca ritenzione idrica e innalza la pressione arteriosa. Non basta però eliminare il sale dagli alimenti, è fondamentale ridurre il consumo di cibi industriali e preconfezionati, di carne e formaggi affumicati. Margarina, burro, grassi da pasticceria e oli vegetali raffinati che causano ipertensione e affaticamento del cuore e delle arterie. Lo zucchero è spesso associato all’ipertensione. Per questa ragione e bene astenersi dal consumo di alimenti trasformati e preconfezionati. Inoltre sono da evitare prodotti da forno zuccherati e alimenti dolci di ogni tipo. Per combattere l’ipertensione bisogna ridurre l’assunzione di caffè, cioccolata e tè non deteinato. È buona norma non bere più di un bicchiere di bevande alcoliche al giorno.

Disintossicazione: Si consiglia di osservare un digiuno da 1 a 3 giorni, alimentandosi con succhi di mela, cavolo, sedano, carote, cipolle, verdure a foglia verde, albicocche, mirtilli rossi, meloni cantalupo, papaya e uva nera.

Rimedi naturali contro l’ipertensione

7 PRESCRIZIONI FONDAMENTALI – IPERTENSIONE

  1. Biancospino (crataegus oxyacanthae): Assumere 250 mg di estratto standardizzato 3 volte al giorno. Il Biancospino Dilata le pareti arteriose e abbassa la pressione sanguigna.
  2. Calcio e magnesio: Questi minerali riducono i valori della pressione sanguigna. Assumere 500 mg di calcio e 350 mg di magnesio due volte al giorno.
  3. Coenzima Q10: Questo nutriente fa diminuire la pressione sanguigna. Assumerne e 100 mg due o tre volte al giorno.
  4. Aglio (allium sativum): L’aglio ha un effetto antipertensivo. Assumere 600 mg di estratto di aglio invecchiato almeno due volte al giorno.
  5. Olio di pesce: Se assunto per lunghi periodi, l’olio di pesce Abbassa i livelli di pressione sanguigna. L’assunzione deve essere di almeno 3000 mg tre volte al giorno.
  6. Potassio: Anche questo minerale abbassa la pressione sanguigna. Esistono prodotti sostitutivi del sale che contengono potassio. In alternativa, assumere fino a 2000 mg di integratore sempre sotto consiglio del medico. Evitare in caso di nefropatia o cardiopatie.
  7. Vitamina C: Questa vitamina ha un leggero effetto antipertensivo e aiuta ad eliminare i metalli tossici causa dell’ipertensione. Assumere da 1000 a 2000 mg al giorno.

Rimedi omeopatici per curare l’ipertensione

Argentum nitricum indicato per la pressione alta associata all’ansia. I sintomi si presentano in seguito ad un evento stressante o per la “paura da palcoscenico”. Il soggetto ha molto caldo e un forte desiderio di sale e cibi dolci.

Belladonna (atropa belladonna) si consiglia nei casi di ipertensione ad insorgenza improvvisa che si manifesta con rossore in volto, dilatazione delle pupille, sensazione di caldo. In alcuni casi si manifestano anche mal di testa e sensibilità alla luce.

Glonoinum ideale per l’ipertensione accompagnata da forti mal di testa e rossore in volto. I sintomi peggiorano con l’esposizione al calore e al sole o con l’assunzione di alcool.

Lachesis è un rimedio adatto per soggetti emotivi, sospettosi, gelosi e loquaci. Il soggetto non sopporta qualsiasi tipo di contatto sul collo.

Natrum muriaticum si consiglia per chi soffre di pressione alta dovuta a turbamento emotivo. Il soggetto desidera rimanere solo e soffre di cefalea e insonnia. Inoltre, non sopporta l’esposizione al sole e manifesta desiderio di sale e grande sete.

Nux Vomica (Strychnos Nux vomica) utilizzata nell’ipertensione causata dallo stress. La persona è irritabile e impaziente, ha un forte desiderio di sostanze come caffè e alcol. Generalmente è freddoloso e soffre di stipsi.

Aromaterapia: Si consigliano gli oli essenziali che hanno effetti calmanti. Tra questi ci sono la lavanda, la maggiorana e ylang ylang. Questi oli rilassano il corpo e abbassano la pressione sanguigna. L’olio di ginepro, invece, utilizzato nel massaggio, aiuta a rimuovere i depositi di grasso presenti nelle arterie.

Fiori di Bach: Versare 10 gocce del rimedio sotto la lingua e deglutire dopo 30 secondi. Il rimedio può essere assunto all’occorrenza anche più volte al giorno. Rescue Remedy è indicato in situazioni di panico o stress; per chi maschera l’insicurezza con un atteggiamento aggressivo si consiglia Holly; Rock Water è utile per chi lavora eccessivamente; Oak è indicato per gli individui che, per motivi di obbligo, responsabilità o ambizione, rifiutano di darsi per vinti; per ansia generalizzata e paure indefinite utilizzare Aspen.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

error: Content is protected !!
/* ]]> */