Eventi

Giovedì a Bucine apre la “Fabbrica di Cioccolato”

La struttura dedicata alla prevenzione e alla cura dei disagi e dei disturbi evolutivi dei bambini da 0 a 5anni.Giovedì prossimo (14 marzo) verrà inaugurata a Bucine “La Fabbrica di Cioccolato”. L’appuntamento è per le ore 16,00 nel locale sovrastante l’asilo “Il Campanellino”, in via Nino Bixio 76.  All’inaugurazione prenderanno parte, fra gli altri, Sauro Testi (Presidente dell’Unione dei Comuni dei Tre Colli), Paolo Peruzzi (Direttore di Koinè che gestisce la struttura), Anna Domenichelli (Direttore distretto Valdarno Usl 8 Arezzo), Maurizio Viligiardi (Presidente della Conferenza Zonale dei Sindaci del Valdarno), Stefano Frasi (Educatore professionale Koinè), Franca Cuculi (Responsabile unità funzionale Salute Mentale infanzia e adolescenza distretto Valdarno Usl 8 Arezzo).

La Fabbrica di Cioccolato è una struttura dedicata ai bambini dagli 0-5 anni e alle loro famiglie. L’iniziativa è nell’ambito della prevenzione primaria. E’ compito del pediatra di base individuare precocemente difficoltà, disagi, vincoli evolutivi del bambino, inviando poi, in caso di necessità, la famiglia e il bambino alla nuova struttura per definire ed avviare eventuali percorsi di prevenzione. Il servizio sarà aperto un giorno a settimana.

L’equipe del progetto è costituita da un Neuropsichiatra Infantile, uno Psicologo, un Educatore Professionale e un Logopedista.

Il progetto si propone di garantire un accurato livello di prevenzione per predire il rischio di patologia, di offrire interventi tempestivi ed adeguati nelle situazioni a rischio, di ridurre quantitativamente e qualitativamente le situazioni di disagio nell’età prescolare e scolare, in linea  con le indicazioni del Ministero della Salute e il Piano Sanitario e Sociale Regionale che invitano ad  attuare una efficace prevenzione fin dai primi mesi di vita.

 

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!