Questo sito contribuisce
alla audience di
Medicina e chirurgia

Giornata Mondiale per l’Alzheimer

Una marcia in piu’ per la rete assistenziale socio-sanitaria a vantaggio degli operatori, delle famiglie e dei pazienti affetti da Alzheimer.Si chiama tiberAPP e sarà presentata a Roma, martedì 18 settembre 2012 alle ore 11.30, nella Sala Assunta dell’Ospedale Fatebenefratelli all’Isola Tiberina, in occasione della XIX Giornata Mondiale dell’Alzheimer, la nuova applicazione per IPHONE, disponibile gratuitamente su Apple Store, sviluppata dal Fatebenefratelli, dal Gruppo GESI (Gestione Sistemi per l’Informatica) insieme all’Associazione Alzheimer Roma.  Fatebenefratelli, il Gruppo GESI e l’Associazione Alzheimer Roma ad un anno di distanza dal varo del progetto T.I.B.E.R.alzheimer (Tecnologia Informazione Benessere e Ricerca per l’Alzheimer), avviano – per l’utenza di Roma – grazie ai volontari dell’ Associazione Alzheimer e all’ estensione del progetto “un anno insieme 2” voluto dalla REGIONE LAZIO, il nuovo modello assistenziale di sostegno alle famiglie che ogni giorno convivono con questa malattia. Il modello operativo di tipo socio-assistenziale, integra risorse umane, internet e tecnologia mobile. Medici, operatori sanitari, familiari, volontari e in alcuni casi i pazienti stessi, possono entrare nella nuvola T.I.B.E.R.alzheimer e disporre di molte risorse tra cui informazione, supporto e assistenza, coordinate dal Centro UVA (Unita’ Valutativa Alzheimer), della Struttura che partecipa alla RETE.

Con tiberAPP, disponibile dal 18/09 su iOS – per iPHONE e iPAD – e a breve anche per dispositivi ANDROID, sarà possibile entrare nella nuvola deiservizi per l’Alzheimer ed inviare e/o ricevere facilmente e ovunque informazioni personalizzate, utili alla cura, al supporto e all’assistenza del paziente iscritto nel sistema. Durante il convegno saranno consegnati dall’On Aldo FORTE i Diplomi di “Assistente Familiare” con specializzazione per l’Alzheimer, ai Volontari dell’Associazione che hanno partecipato al Corso.

 

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

error: Content is protected !!
/* ]]> */