Sanità

Giornata di studio e dimostrazione delle squadre NBCR sanitarie

Si discuterà domani di maxiemergenze NBCR all’ospedale della Gruccia nel corso di una giornata di studio e simulazioni. Nbcr significa: N nucleare, B biologico, C chimico e R in Europa inteso come radiologico, negli Stati Uniti come “rischio” e quindi la lettera R sarà l’abbreviazione della frase:”Release Other Than Attack” ossia rilascio di qualsiasi sostanza chimica biologica o nucleare al di fuori di un attacco militare e/o terroristico. Tutto questo si traduce nel rischio che qualsiasi area industriale può far sorgere per le persone che vi operano all’interno e per la popolazione prospiciente l’area industriale stessa.

Nella organizzazione Nbcr sono coinvolte moltissime strutture della protezione civile, e fra queste in primo piano ci sono le strutture sanitarie dell’emergenza urgenza.

Il convegno si svolgerà ad iniziare dalle ore 9,00   nella Sala Paul Harris

della Gruccia. Sono previsti interventi specialistiche secondo le proprie conoscenze da molti relatori:  Dr. A. Cuccuini, Dr.Mecca, Dr.Mandò, Prof. Botti, Dr. Mafucci, L.  Pancioni, Dr. Iannelli, Dr. Monaco, Dr. F. Donati, A. Tofani, S. Cini, E. Checcarelli, S. Pacchi, Dr. Calderoni. Nel pomeriggio avranno luogo anche illustrazioni pratiche, con l’impegno diretto di Gruppi di lavoro NBCR  e la collaborazione delle centrali operative 118 di Arezzo, Siena e Grosseto, la vestizione e modalità di utilizzo dei DPI NBCR in dotazione alla Centrali operative 118 ed dell’area vasta Sud-Est Toscana, l’allestimento ed utilizzo della tenda UNIDEC in caso di soccorso NBCR.

 

 

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!