Sanità

Fazio è il nuovo ministro della Salute

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano firma il decreto di nomina e Ferruccio Fazio, dopo un anno e mezzo da vice-ministro, diventa ufficialmente il 45° ministro della Salute, oltre che il tredicesimo del Governo Berlusconi. Sono onorato, ha detto, e ieri mattina al Quirinale ha giurato fedeltà alla Costituzione.
Fazio è alla guida del rinato ministero della Salute, che rivede la luce dopo 16 mesi di assenza grazie allo scorporamento dal ministero del Welfare, che però manterrà una delega sui temi della bioetica, incarico speciale affidato al ministro Sacconi. E Fazio si e subito messo al lavoro, incontrando i membri del Consiglio superiore di Sanità, e poi i direttori generali del suo ministero nella nuova sede dell´Eur.
Numerosi gli attestati di stima e di auguri, a cominciare dal presidente dell´ospedale San Raffaele di Milano, Don Luigi Verzè: «Fazio al San Raffaele ha realizzato una piattaforma di medicina nucleare che sfida ogni altra al mondo. Ho sempre creduto in lui, perché è uno scienziato raffinato». Per Ignazio Marino (Pd) il ritorno del ministero della Salute è una «scelta improrogabile», soddisfatte le associazioni dei medici ospedalieri e di famiglia e dai sindacati.

GoSalute e InFormaTv insieme per l’informazione scientifica

Facebook Page

Facebook Pagelike Widget
error: Content is protected !!