in

Endometriosi: un incontro per parlarne venerdì 6 a Campobasso

endometriosiSoffrono di endometriosi circa 3 milioni di donne italiane e i numeri sono in continuo aumento. E’ una patologia benigna che si comporta come un tumore maligno.

E’ benigna perché non altera la prognosi “quoad vitam”, ma interferisce in maniera importante su quella “quoad valetudinem” potendo ridurre molto la qualità di vita e soprattutto la fertilità della donna; infatti l’endometrio ectopico (cioè al di fuori della sua sede naturale che è l’utero) va incontro alle stesse variazioni cicliche dell’endometrio interno alla cavità uterina acquisendo però la capacità di infiltrare i tessuti circostanti e di creare tra essi tenaci aderenze stirandoli o comprimendoli.

Una situazione che inevitabilmente va a compromettere la vita di una donna sul piano sociale, lavorativo e sentimentale. L’informazione ricopre un ruolo fondamentale. In Molise, nessuno, finora ha parlato della patologia, in un momento di confronto, con la cittadinanza.

E’ per questo motivo che l’evento in programma venerdì 6 maggio ricopre una grande importanza. Il merito va all’Assessore alla cultura e pari opportunità del Comune di Campobasso, Emma De Capoa, che in collaborazione all’associazione “Una Voce per le Donne” e Lucrezia Cicchese, ha saputo farsi portavoce di una così importante iniziativa. L’appuntamento è per tutti alle ore 16.00 presso la sala Consiliare del Comune di Campobasso.

What do you think?

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

One Comment

D-Arianna, l’app che riduce le super bevute tra i giovani

“Chilometro D”, la corsa podistica a sostegno del Dipartimento di Pediatria e Neuropsichiatria Infantile del Policlinico Umberto I