';

Efsa, al via campagna per scelte alimentari consapevoli e sicure

Scegliere e preparare il cibo per se stessi, per gli amici o per della famiglia è una responsabilità. Oltre a rendere appetitoso il piatto, serve controllare che il cibo sia fresco, che non contenga allergeni indesiderati e che sia stato conservato e cucinato correttamente. Nell’Unione Europea la scienza condivide questa responsabilità con i cittadini, garantendo che qualunque cosa scegliate di mangiare sia stata valutata come sicura. C’è questo alla base della nuova campagna #EUChooseSafeFood dell’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare.

Lanciata il 30 luglio, l’obiettivo della campagna Efsa a livello Ue è incoraggiare gli europei a fare scelte alimentari sicure, spiegando il ruolo fondamentale svolto dalla scienza e dagli scienziati nella sicurezza alimentare. Dall’aiutare a decifrare le etichette e comprendere gli additivi, al fornire consigli pratici come, ad esempio, perché le patate crude non dovrebbero essere conservate in frigorifero. L’iniziativa è rivolta principalmente ai cittadini europei di età compresa tra 25 e 45 anni, e spiegherà anche il ruolo dell’Efsa nel contribuire alle normative europee che proteggono i consumatori e l’intera catena alimentare.

Sul sito web della campagna è disponibile un kit di strumenti #EUChooseSafeFood che include immagini, cortometraggi e post sui social media in diverse lingue, facilitando il coinvolgimento delle autorità e delle associazioni nazionali nella campagna. La campagna è organizzata in collaborazione con 9 Stati membri dell’Ue: Austria, Croazia, Italia, Ungheria, Lettonia, Polonia, Portogallo, Slovacchia e Spagna.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

close
error: Content is protected !!