in

Ecco come la luna può influenzare il nostro benessere

Terapie più efficaci se si tiene conto anche degli effetti delle forze dei ritmi lunari

luna3In che modo la luna può influenzare il nostro benessere? I ritmi della luna hanno da sempre influenzato la natura e, attraverso la natura, la vita stessa dell’uomo. Le più evidenti influenze lunari sono quelle delle maree per cui ogni dodici ore assistiamo ai fenomeni naturali della bassa e dell’alta marea. La stessa influenza la si nota pure sui liquidi organici atteso che la persona umana è costituita per più del 60% da acqua. I cibi e le bevande vegetali che assumiamo entrano nella nostra mensa dopo essersi piegati alle fasi lunari durante la semina, la potatura, la concimazione ed il raccolto.

Nel corso di una lunazione (un ciclo lunare) si riscontrano quattro fasi lunari. Nella fase di plenilunio o luna piena (simboleggiata sul calendario con un cerchio chiaro in quanto la faccia della luna è illuminata dal sole) dal punto di vista psicologico le persone più vulnerabili e più meteoropaticamente sensibili all’influenza lunare (si stima circa il 25-30% delle persone) avvertono instabilità emotiva e variabilità umorale. Ci possono essere casi di sonnambulismo e di comportamenti aggressivi con umore espanso o irritabile. Infine proprio nel periodo di “luna piena” il desiderio sessuale risulta più elevato e si riscontra, maggior disponibilità a concedersi sessualmente, con limitato controllo. Nella fase di luna calante (simboleggiata sul calendario da uno spicchio scuro con “la gobba” a sinistra, in quanto “gobba a levante luna calante” mentre in cielo la falce luminosa è a guisa di C), che inizia il giorno dopo il plenilunio, l’umore tende al depresso favorendo il raccoglimento interiore e la meditazione in genere. Nella giornata del novilunio, o fase di luna nuova (simboleggiata sul calendario con un cerchio nero, in quanto non visibile in cielo), le persone tendono all’ottimismo e diminuisce lo stimolo della fame. Nella fase di luna crescente (simboleggiata sul calendario da uno specchio chiaro con la “gobba” rivolta a destra, in quanto “gobba a ponente luna crescente”, mentre in cielo la falce luminosa è a guisa di D), che inizia il giorno dopo il novilunio, le persone sono più attive, più energiche e recettive, anche sessualmente.

Qualsiasi terapia è più efficace se si tiene conto anche degli effetti delle forze dei ritmi lunari che, come influiscono sui cicli naturali della terra e sulla stessa vita degli esseri umani sin dalla loro nascita, sono pure importanti nel favorire o nell’inibire modificazioni cognitive o comportamentali. Pertanto, secondo le fasi lunari, conviene iniziare una terapia a luna nuova, crescente, perché predispone ad una migliore assimilazione, aumentandone l’efficacia; ancora più preferibile se cade nei giorni di lunedì e venerdì, più propizi per iniziare. Dal punto di vista psiconutrizionale mentre a luna calante conviene procedere per la disintossicazione e depurazione dell’organismo, un regime alimentare bilanciato ed equilibrato, sempre dopo adeguata pulizia interna, si inizia a luna crescente. Si tenga presente che al plenilunio si riscontra tendenza ad ingrassare quindi conviene mangiare di meno (preferibilmente una dieta a base di frutta) e bere di più. Nei periodi di luna calante si può mangiare un po’ di più senza paura di ingrassare e si consiglia di consumare preferibilmente la cena in orario anticipato. Anche durante il periodo di novilunio conviene mangiare di meno (preferibilmente una dieta a base di frutta) e bere di più. Infine le coppie ancora senza figli per “infertilità inspiegata”, possono beneficiare della luna crescente. I Maya ad esempio erano convinti che «il plenilunio fosse il tempo migliore per procreare». E tante donne, solitamente più sensibili ai ritmi lunari, rimangono gravide proprio quando si dedicano all’attività sessuale (preferibilmente in acqua tiepida e nel mese di agosto) durante il plenilunio.

Paolo Zucconi, sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale a Udine

 

Written by Prof. Dr. Paolo G. Zucconi

Specialista in Psicoterapia comportamentale e psicoterapia cognitiva, vive ed opera a Udine con studio professionale anche a Milano.
Esercita, privatamente, come libero professionista. Si occupa di consulenze, di diagnosi e cura delle psicopatologie e dei disturbi sessuali e neuropsicologici dell'adulto.
Redige perizie psicologico-legali in ambito civile e penale come consulente tecnico del giudice, perito giurato del Tribunale di Udine e arbitro iscritto alla Camera arbitrale della CCIAA di Udine.
Formatosi post-lauream presso le Università di Padova, Firenze, Pisa, Siena, Milano, Pavia, Bologna, vanta un'esperienza pluriventennale in strutture pubbliche e private.
Psicologo dal 1977, abilitato in Psicologia sociale (D.M. 04.09.1982), dal 1994 viene riconosciuto e certificato quale Psicoterapeuta dall’Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia.
Già docente di Metodologia clinica presso l'Université Européenne Jean Monnet, dal 2002 è anche uno dei docenti della Scuola di specializzazione in Psicoterapia cognitivo-comportamentale (A.I.A.M.C.). E' Membro del Dipartimento scientifico della Libera Università Internazionale G.W. Leibniz e Direttore scientifico del Master in Ipnologia della medesima università.
Ha conseguito il Diploma di ipnotista presso la Scuola Post-Universitaria di Ipnosi Clinica e Sperimentale a Torino (dove è stato allievo del celebre Prof. Franco Granone), Certified Hypnotherapist da parte del National Guild of Hypnotistis, nel 2007 ha ottenuto l'European Certificate of Hypnosis .
E' abilitato e qualificato nel trattamento dell'E.M.D.R., con formazione ufficiale da parte dell'E.M.D.R. Institute, riconosciuta dall'American Psychological Association. Nel 2007 è stato certificato EMDR Practitioner (Psicoterapeuta esperto in EMDR) dall’EMDR Europe, secondo gli standard europei (al 30 settembre 2007 risulta uno dei 46 terapeuti italiani certificati )
E’ Membro effettivo di varie Società scientifiche internazionali tra cui l’European Association for Psychotherapy (E.A.P.), referente ufficiale del Parlamento europeo per la Psicoterapia. E' Associate-Fellow dell'Albert Ellis Institute for Rational Emotive Behavior Therapy di New York

Nel novembre 2001 si è guadagnato il prestigioso Decree of Merit Decree of Merit as Outstanding Scientist of the 21st Century for "outstanding contribution to Psychotherapy and Behavioral Medicine" dall’International Biographical Center of Cambridge per i suoi “contributi in psicoterapia ed in medicina comportamentale”.
E’ psicoterapeuta qualificato con ECP, in quanto gli è stato riconosciuto il Certificato Europeo di Psicoterapia (E.C.P.) ed è quindi inserito, dal 2003, tra i 44 psicoterapeuti italiani, nel Registro degli Psicoterapeuti Europei (ERP) al N° 403585.
La sua biografia è inclusa a partire dalla trentaduesima edizione del Dizionario delle Biografie internazionali edito dall’International Biographical Center of Cambridge (1000 pagine) e dal 2006 è presente anche su Who’s Who in Italy la pubblicazione internazionale del Gruppo Sutter’s International red series, che raccoglie “i personaggi italiani più rappresentativi nei rispettivi ambiti professionali” (6700 biografie nell’edizione 2006)
Nel 2007 ha ottenuto dal World Council for Psychotherapy (Organizzazione non governativa delle Nazioni Unite) il prestigioso World Certificate for Psychotherapy (WCPC) attestante una formazione professionale in linea con gli standard internazionali, clinici ed etici della psicoterapia.
Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi con Decreto 2 giugno 2003 gli ha conferito l’onorificenza di Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana in considerazione di benemerenze professionalmente acquisite.
La sua attività professionale è stata anche oggetto di 2 tesi di laurea in psicologia (di cui è stato anche correlatore all’Università di Bologna). Ha avuto pure l'interessamento della stampa nazionale, di vari programmi radiofonici della RAI (tra cui il GR1 ed il GR2 ) e di Radio 24, e di emittenti televisive pubbliche e private che lo hanno intervistato in diversi servizi televisivi, tra questi: "Speciale TG1", "Italia Sera", "Porta a Porta" (su RAI 1), TG 3 su RAI 3, "Verissimo" su CANALE 5 ed il TG di Telemontecarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

“Ben…essere denti”, evento “multietnico” dedicato all’igiene orale

Salute: impazza sul web il video della dermatologa con il burka