';

Covid: report Iss, cala pressione su ospedali ma ancora 5 regioni sopra soglia critica

Roma, 7 mag. (Adnkronos Salute) – “La pressione sui servizi ospedalieri è in diminuzione sebbene rimanga ancora oltre la soglia critica in alcune Regioni e province autonome”. E’ quanto si legge nella bozza del monitoraggio settimanale dell’Istituto superiore di sanità e del ministero della Salute relativo al periodo dal 26 aprile al 2 maggio.

Nel dettaglio “scende il numero di Regioni e Province autonome che hanno un tasso di occupazione in terapia intensiva e/o aree mediche sopra la soglia critica (5 Regioni contro 8 della settimana precedente). Il tasso di occupazione in terapia intensiva a livello nazionale è sotto la critica (27%), con una diminuzione nel numero di persone ricoverate che passa da 2.748 (27 aprile) a 2.423 (4 maggio). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende ulteriormente ed è sotto la soglia critica (29%). Il numero di persone ricoverate in queste aree passa da 20.312 (27 aprile) a 18.176 (4 maggio).


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

close
error: Content is protected !!