in

Covid: Oms, scendono casi settimanali e morti, Europa guida calo

Milano, 19 mag. (Adnkronos Salute) – Nell’ultima settimana continua a livello mondiale il calo dei nuovi casi di Covid-19 e dei morti. Anche se i numeri, segnala nel suo ultimo aggiornamento l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), i numeri restano alti e l’incidenza rimane fra le più elevate registrate dall’inizio della pandemia: sono infatti più di 4,8 milioni i contagi e 86mila i decessi segnalati negli ultimi 7 giorni considerati, secondo dati aggiornati al 16 maggio. La diminuzione è rispettivamente del 12% nei nuovi casi e del 5% nelle morti rispetto alla precedente settimana. Questo trend al ribasso dura da 3 settimane.

A guidare il calo l’Europa che registra la variazione più significativa: un calo del 26% rispetto alla settimana precedente nei nuovi casi (684.903 negli ultimi 7 giorni, pari al 14% di quelli registrati globalmente) e decessi giù del 16% (16.255 in una settimana). L’Europa è seguita dal Mediterraneo orientale (-22% nuovi casi settimanali e lo stesso calo del 16% nelle morti). Ma tutte le regioni segnalano un calo dei nuovi casi questa settimana ad eccezione del Pacifico occidentale, dove il numero resta in linea con la settimana precedente.

Non cambia molto la situazione neanche nella Regione del Sudest asiatico. E ancora questa settimana l’India continua ad avere il numero più alto di nuovi casi segnalati (2.387.663 nuovi casi, in diminuzione del 13%), seguita a distanza da Brasile (437.076 nuovi casi, in aumento però del 3%), Stati Uniti (235.638 nuovi casi; 21% di diminuzione), Argentina (151.332 nuovi casi; in aumento dell’8%) e Colombia (115.834 nuovi casi, in aumento del 6%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Salute: Amplifon, a Milano rumore medio in città pari a 66 decibel

Covid: arriva il ‘bollino’ Ue per turismo sicuro