in

Covid: Oms, lieve calo casi e morti nel mondo, in Europa -23% e -18%

Milano, 12 mag. (Adnkronos Salute) – E’ in leggera diminuzione il numero settimanale di nuovi casi di Covid-19 e di morti a livello globale. Negli ultimi 7 giorni, secondo l’aggiornamento Oms, sono stati registrati oltre 5,5 milioni di contagi e oltre 90.000 decessi Covid. L’incidenza, tuttavia, avverte l’agenzia Onu per la salute, “rimane ai massimi livelli dall’inizio della pandemia”. Se l’Europa continua la sua discesa e registra un -23% nel numero dei nuovi casi settimanali (919.119) e -18% nel dato dei morti (19.056), la Regione del Sudest asiatico continua con una traiettoria in salita da 9 settimane e registra un ulteriore aumento del 6% dei contagi la scorsa settimana.

Sempre nell’ultima settimana censita (i dati sono aggiornati al 9 maggio) l’incidenza dei decessi è aumentata nel Sudest asiatico e nelle regioni del Pacifico occidentale. E l’India continua a rappresentare il 95% dei casi e il 93% dei decessi segnalati nella regione del Sudest asiatico, e a livello globale rappresenta la metà dei nuovi contagi e il 30% dei decessi registrati nel mondo. Ma, segnala l’Oms, “tendenze preoccupanti sono state osservate” anche “nei paesi vicini”.

I 5 Paesi in cui si è registrato il numero più elevato di nuovi casi sono India (2.738.957 nuovi casi; aumento del 5%), Brasile (423.438 nuovi casi; andamento simile alla settimana precedente), Stati Uniti (334.784 nuovi casi; diminuzione del 3%), Turchia (166.733 nuovi casi; diminuzione del 35%) e Argentina (140.771 nuovi casi; diminuzione dell’8%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Sanità: con più infermieri in ospedale meno morti e ricoveri più brevi, studio

Covid: Oms, variante indiana registrata in almeno 44 Paesi mondo